GIROCITTA’ 3


“10 biciclette a disposizione di saccensi e forestieri che vorranno fare un giro per il centro storico della citta’. L’iniziativa e’ stata promossa dal Rotary di Sciacca e presentata stamane nell’atrio inferiore del palazzo municipale, dove le biciclette potranno essere richieste gratuitamente.

Girocitta’ e’ il progetto sperimentale promosso dal Rotary club che mira a favorire l’utilizzo di mezzi ecocompatibili e che possano sostituire l’uso delle automobili nel centro storico della citta’ di Sciacca. L’iniziativa e’ stata presentata stamane dal presidente del locale Rotary Club Filippo Alessi, nell’atrio inferiore del palazzo municipale dove le 10 biciclette sono state posizionate a disposizione di saccensi e forestieri che vorranno utilizzarle gratuitamente.”

Fonte: RMK

Finalmente un’ottima iniziativa, di quelle “turistiche”, presentata oggi dal Rotary Club di Sciacca a cui noi de L’ALTRASCIACCA rivolgiamo il nostro plauso ed i nostri complimenti. E’ la chiara dimostrazione di come, con pochissimi “spiccioli” si può garantire qualche servizio essenziale a chi viene in visita alla nostra bella cittadina. Non occorre strafare, basta essere essenziali!

Come puntualizzato, durante l’intervento odierno, da Filippo Alessi, il tragitto che queste biciclette dovrebbero percorrere è quello “pianeggiante” del centro storico, l’unico che effettivamente si presta a a tale esercizio, in quanto non dotato di salite e discese come il resto delle strade saccensi. Potrebbe essere l’inizio di un’inversione di tendenza che favorisca l’utilizzo in città di questi preziosi mezzi a due ruote a discapito di una massa di auto rumorose ed inquinanti.

Ci chiediamo, a questo punto, e giriamo la domanda all’Amministrazione comunale…
I poveri turisti che verranno a ritirate queste 10 biciclette, che genere di situazioni estreme dovranno affrontare per poterle utilizzare, visto che Sciacca non è dotata, come Menfi, di pista ciclabile?

Per loro si prospetta, senz’altro, una entusiasmante gincana tra le autovetture in transito sulle due principali arterie cittadine, una passeggiata ad ostacoli di tipo campestro-cittadina tra le transenne e segnaletiche dei lavori in corso con attraversamento di parti sterrate e salti di buche del manto stradale (col brivido di forare qualche gomma) respirando a pieni polmoni l’aria salubre proveniente dai tubi di scappamento delle autovetture. Beh, per evitare tutto questo, potrebbero eventualmente passeggiare in lungo e in largo sulla Piazza Angelo Scandaliato e quindi passarsela un pò meglio.

In attesa di vedere un bel giorno il nostro centro storico chiuso definitivamente al traffico e ad uso esclusivo di pedoni e biciclette, non sarebbe più logico, ed avanziamo questa nostra proposta, interdire il passaggio delle autovetture durante i fine settimana (soli sabato e domenica) di Luglio e Agosto all’interno del circuito che collega la Via Giuseppe Licata con il Corso Vittorio Emanuele trasformando questa zona in un’isola pedonale ciclabile?

Potrebbe essere l’occasione giusta per far apprezzare a saccensi e non saccensi le bellezze della nostra città passeggiando sulle proprie o su una di queste preziose biciclette che il Rotary di Sciacca ha donato alla città di Sciacca e che da oggi sono a disposizione di tutti.


Lascia un commento

3 commenti su “GIROCITTA’

  • Salvatore I.

    Poveri turisti non sanno cosa li aspetta! Spero gli forniscano pure di una assicurazione. Comunque quella del Rotary almeno sulla carta è un’ottima iniziativa, poi, sulle possibilità dei ciclisti di viaggiare indisturbati nel centro storico saccense avrei i miei più che fondati dubbi.

  • pasquino

    Bravi quelli del Rotary e per le biciclette e per aver fatto svelare come mai l’opposizione ed in particolare perchè Filippo Marciante non parla più contro l’Amministrazione Turturici. Il perchè si è visto in televisione: OGNI TANTO GLI FANNO FARE UN GIRO IN BICICLETTA. LUI E’ CONTENTO COSI’.