CONCLUSIONI SU “L’ALTRASPESA 2009″ 1


Vogliamo tornare a parlare di una nostra recente iniziativa,” L’AltraSpesa 2009“, fornendo alla popolazione un quadro generale e conclusivo, contenente tutti i numeri di questa edizione.

L’AltraSpesa si è svolta lo scorso 4 aprile presso i sei supermercati aderenti all’iniziativa e che citiamo nuovamente, ringraziandoli ancora per la loro disponibilità e collaborazione:
Iper te (ex AMS discount) – Via Lioni 60
Dimeglio – Contrada Tabasi
Dimeglio – Via A. De Gasperi 249
GS – Via Lido Esperanto 1
Qui Discount – Via Allende
Eurospar (ex Standa) – Via Giovanni XXIII

Alla raccolta dei beni si sono avvicendati i soci de L’AltraSciacca, il gruppo giovanile Freedom della Parrocchia del Carmine e il gruppo scout “Sciacca 1”.

Ma i veri protagonisti della giornata sono stati i saccensi, che hanno voluto mostrare la loro generosità, andando oltre tutte le nostre aspettative. Si è registrato anche qualche caso di gente che veniva appositamente per partecipare alla colletta alimentare. Molti di loro ci hanno anche chiesto di far sapere l’esito finale dell’iniziativa, ed è quello che stiamo facendo adesso.

Già nel primo pomeriggio, il deposito dei beni appariva ben pieno e risultava difficoltoso muoversi all’interno.

I giorni successivi sono stati dedicati alla sistemazione e all’inventario. Da quest’ultimo abbiamo rilevato che sono stati raccolti complessivamente 2890 chili di alimenti così suddivisi:
PASTA, RISO, LEGUMI E FARINA: 1490 chili
SALE E ZUCCHERO: 160 chili
CONDIMENTI: 310 chili
SCATOLAME: 45 chili
BISCOTTI E DOLCIUMI: 215 chili
BEVANDE: 220 litri
LATTE: 450 litri

Sulla base dei nominativi dello scorso anno, di altri pervenuti da gente che partecipava alla colletta e di quelli forniti dal dipartimento Affari Sociali del Comune di Sciacca, inizialmente si era pensato di soddisfare le esigenze di 40 famiglie. Calcolo che è stato rifatto, poiché sono pervenute tantissime altre segnalazioni di famiglie, che non si potevano permettere una Pasqua serena. Il numero quindi è raddoppiato, arrivando a circa 80 famiglie saccensi. Un numero abbastanza elevato che rappresenta una realtà invisibile, ma che purtroppo esiste nella nostra cittadina . Ce ne siamo resi conto noi stessi entrando nelle loro case o semplicemente incontrandoli e ascoltando le loro storie di abbandoni, malattie e difficoltà. Famiglie che sono aiutate spesso da conoscenti o da associazioni di volontariato cittadine, ma che abbiamo voluto aiutare anche noi con una colletta alimentare, che si distingue dalle altre per il fatto che i destinatari sono esclusivamente di Sciacca.

Impegno, questo, che abbiamo preso con la cittadinanza tutta e che non ci ha permesso di poter mandare una parte del contributo saccense alla popolazione sfollata dell’Abruzzo, colpita dal tremendo sisma. Per la quale è stata però indetta una raccolta alimentare da parte dei volontari della Protezione Civile e “l’Associazione Nazionale Volontari Vigili del Fuoco in Congedo delegazione di Sciacca”.

Mediamente, quindi, sono stati consegnati quasi 40 Kg di generi alimentari a famiglia. Ma la quantità ed il tipo di spesa sono stati fatti variare a seconda della composizione del nucleo familiare (numero ed età dei componenti). Un lungo e duro lavoro che si è concluso venerdì scorso e che è stato svolto dai soci de L’AltraSciacca, il gruppo Freedom e da alcuni volontari cittadini.
Sforzi che sono stati ripagati dal sorriso di queste famiglie e dai loro infiniti ringraziamenti pieni di gioia, che ovviamente inoltriamo a chi ha contribuito a quest’opera di solidarietà, i saccensi.

Vogliamo chiudere quest’ampio resoconto con gli ultimi, ennesimi ringraziamenti:
–  al gruppo Freedom e agli scout “Sciacca 1” per la preziosa collaborazione.
–  ai supermercati aderenti all’iniziativa, ma anche a quei supermercati che hanno risposto alla proposta con un secco no, per la paura che la gente si indisponesse nel vedere i volontari davanti la loro attività, cosa che effettivamente, a giudicare dalle cifre finali, non è avvenuta.
–  ai cittadini volontari che si sono offerti per la distribuzione dei beni.
–  a tutti i cittadini che hanno risposto con generosità al nostro appello.

Per vedere foto e video della giornata, vi rimandiamo a questo link.

Sperando in risultati ancora più soddisfacenti, anche se questi sono già ottimi, diamo appuntamento alla prossima edizione dell’AltraSpesa. Magari ottenendo anche l’adesione di concittadini come quello che alla cassa del supermercato, commentando l’iniziativa, ha detto ironicamente “L’AltraSciacca….che vorrebbero fare? cambiare il mondo?”…beh! replichiamo a chi avesse lo stesso dubbio che nel nostro piccolo vorremmo cambiare in positivo solo tutto ciò che non va nella nostra città, compresa la condizione di miseria di diverse famiglie, seppur questa iniziativa può essere solo una piccola boccata d’aria. Noi abbiamo fatto solo da intermediari, sono stati i nostri concittadini i protagonisti…sono loro che hanno cambiato questo piccolo mondo!


Add Comment Register

Leave a Comment

A proposito di “CONCLUSIONI SU “L’ALTRASPESA 2009″

  • piddusina

    L’impegno degli organizzatori e dei partecipanti,a questa iniziativa,è davvero lodevole perchè finalmente è stata una iniziativa ATTIVA.Finalmente anche a Sciacca riusciamo a organizzare qualcosa e a concluderla,facendo del bene per la Nostra città che tanto amiamo.
    E’ la dimostrazione che solo l’unità fa la forza,e che solo tutti insieme noi potremo cambiare le cose…un piccolo gesto di solidarietà per ognuno ma un grande gesto di collaborazione e di vicinanza verso coloro che sono meno fortunati di noi.
    Questo a mio avviso è un piccolo GRANDE passo che sta a dimostrare la voglia dei cittadini saccensi di darsi da fare per se’ stessi e per il prossimo….perche’ in fondo la “gente”,la “cittadinanza”siamo tutti quanti noi!
    E’ periodo di crisi,è vero,e per ognuno di noi comprare una cosa in più è un gesto che nasconde grande riflessione,perchè far quadrare il bilancio familiare è sempre più difficile,ma nonostante cio’ siamo riusciti a donare qualcosa a chi non ha.
    CONGRATULAZIONI A TUTTI COLORO CHE HANNO ORGANIZZATO, GESTITO E SOPRATTUTTO DONATO!!