CONFERENZA STAMPA SUL RUOLO DE L’ALTRASCIACCA ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE


Si è tenuta oggi, lunedì 01 Giugno 2009 alle ore 11 presso i locali di ASS.I.COM in Via delle Azalee, 3  una CONFERENZA STAMPA indetta da L’ALTRASCIACCA con l’intento di illustrare ai presenti:
IL RUOLO STRATEGICO DE L’ALTRASCIACCA ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE

Come ormai tutti ben sanno, L’ALTRASCIACCA, a dispetto di quanti pensavano il contrario, ha fatto una scelta precisa, in occasione delle prossime elezioni 2009. Non partecipando con alcun candidato alle consultazioni amministrative, e non certo per mancanza di coraggio, dimostra, semmai ce ne fosse bisogno, che il vero intento del nostro sodalizio va ben oltre a quella che poteva essere una (o più) presenza precisa all’interno del prossimo Consiglio Comunale.

L’ALTRASCIACCA conferma la linea di principio con cui nel Dicembre 2007 si era schierata dalla parte del popolo e quindi dei cittadini saccensi. Nei prossimi cinque anni proseguirà nel suo ruolo di tutela e promozione sociale degli stessi (il cittadino al primo posto e prima di ogni altra cosa), rappresentandoli presso le istituzioni, collaborando con le altre forze sociali ed interloquendo programmaticamente e costruttivamente con le amministrazioni. E’ la prosecuzione di un percorso che ci ha visti impegnati nei nostri primi diciotto mesi di vita.

Alle prossime amministrative, in ogni caso, abbiamo deciso di svolgere un ruolo che riteniamo ugualmente importante. La nostra sarà, di fatto, una partecipazione attiva con tanto di CAMPAGNA ELETTORALE. Una campagna elettorale diversa da quella che vede impegnati i candidati a sindaco e al prossimo Consiglio Comunale di Sciacca. La nostra è la campagna elettorale del cittadino che, normalmente abituato ad ascoltare le promesse dei singoli candidati, vuole stavolta invece dire la sua, stilare un piano programmatico di azione, scegliere e sottoporre all’attenzione dei candidati quelle che ritengono essere le priorità che la prossima amministrazione dovrà affrontare per il futuro della nostra città. Il ruolo quindi della nostra, e delle altre associazioni di cittadini, sarà quello di interagire con l’amministrazione affinché il percorso, stabilito in quello che rappresenta per noi un vero e proprio PROGRAMMA ELETTORALE, sia perfettamente ottemperato, in ogni suo punto, dal prossimo sindaco e dal prossimo civico consesso cittadino.

Quelli che noi abbiamo definito “I NOSTRI IMPEGNI PER I PROSSIMI CINQUE ANNI” sono quindi:
IL NOSTRO PROGRAMMA ELETTORALE , il programma elettorale del cittadino che abbiamo sottoposto all’attenzione dei candidati a sindaco, giusto in questi giorni.
Tra i punti del nostro programma, il più importante è rappresentato dal nostro

PIANO STRATEGICO INTEGRATO PER LO SVILUPPO TURISTICO DELLA CITTÀ DI SCIACCA

Ma le nostre iniziative, in occasione delle consultazioni amministrative 2009, non terminano qui.
Abbiamo incontrato, in questi giorni, i sei candidati a sindaco del Comune di Sciacca per intervistarli e fargli sottoscrivere, di fronte ad una telecamera, impegni precisi rispetto ad alcune argomentazioni che ci stanno particolarmente a cuore. Abbiamo dunque elaborato:
DIECI DOMANDE sui temi principali della nostra città
VENTI DOMANDE A RISPOSTA SECCA (o forse è meglio dire: BREVE, visto che difficilmente le risposte dei candidati sono state un SI o un NO)

Le risposte a questa nostra intervista di 30 domande (29 uguali per tutti e una personalizzata) sono state assemblate seguendo il criterio: UNA DOMANDA + 6 RISPOSTE e saranno pubblicate, entro la giornata di oggi, sul nostro sito: www.laltrasciacca.it

Con l’occasione, i candidati a sindaco hanno compilato e firmato un
QUESTIONARIO
redatto dal Forum Siciliano dei Movimenti per l’acqua col quale, rispondendo affermativamente, hanno assunto l’impegno di adoperarsi nei prossimi cinque anni per riportare l’acqua pubblica a Sciacca e in provincia.

Il nostro lavoro trova completamento infine con il:
CONFRONTO TRA I PROGRAMMI DEI VARI CANDIDATIUn ulteriore compendio che intendiamo fornire all’elettore per facilitargli l’arduo compito della scelta dei candidato giusto che possa rappresentare Sciacca nei prossimi lunghi, importantissimi (siamo nel POR 2007-2013), cinque anni di amministrazione cittadina.

Lascia un commento