IL COMITATO REFERENDARIO SICILIANO “DUE SI PER L’ACQUA BENE COMUNE” CHIEDE L’ELECTION DAY IN SICILIA


Comunicato stampa trasmesso quest’oggi ai deputati regionali siciliani a nome della nostra Associazione, aderente al Comitato Referendario Siciliano e al Forum Siciliano acquainsicilia.org.

COMUNICATO STAMPA

IL COMITATO REFERENDARIO SICILIANO “DUE SI PER L’ACQUA BENE COMUNE”

DEL ACQUAINSICILIA.ORG – FORUM SICILIANO DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA

SCRIVE ALLA DEPUTAZIONE REGIONALE CHIEDENDO L’ELECTION DAY IN SICILIA

———————

Palermo 07 Marzo 2011

Ecco il testo trasmesso quest’oggi ai deputati regionali siciliani:

Egr. On.le

Grazie al sostegno di oltre un milione e quattrocentomila donne e uomini di questo Paese, nella prossima primavera il popolo italiano sarà chiamato a votare due referendum per la ripubblicizzazione dell’acqua. Chi ha posto la propria firma lo ha fatto nella convinzione che la battaglia per l’acqua pubblica sia prima di tutto una battaglia di civiltà, per la tutela e l’accesso universale ad un bene comune. Concetti incompatibili con ogni forma di privatizzazione e di consegna al mercato di un bene essenziale alla vita.

Ed è una battaglia di democrazia, per dare a tutte e tutti il diritto di decidere su ciò che a tutti appartiene.

I due referendum rappresentano una seria minaccia per chi vuole ricavare facili profitti dall’acqua: non mancano le pressioni dei poteri forti dell’economia e della politica istituzionale, per questo si accelerano le privatizzazioni nei territori, mentre si decide di rimandare i referendum all’ultima data possibile, il 12 giugno, sperando che vinca l’astensionismo.

Noi del Comitato Referendario Siciliano “2 Si per l’acqua bene comune” di Acquainsicilia.org – Forum Siciliano dei Movimenti per l’acqua (www.acquainsicilia.org) non ci stiamo.

Pensiamo che l’acqua sia un bene essenziale, da gestire in forma pubblica e partecipata dalle comunità locali.

Pensiamo che i referendum siano uno strumento fondamentale di democrazia e partecipazione.

Pensiamo che, nel pieno della crisi economica, sia ingiustificabile sperperare i soldi dei cittadini.

Visto che il Consiglio dei Ministri ha deciso di respingere le richieste di accorpamento dei referendum con le elezioni amministrative provenienti dalla società civile, dai movimenti per l’acqua pubblica e da diverse forze politiche,

Le chiediamo di adoperarsi affinchè, almeno in Sicilia, vi sia l’accorpamento della data del referendum con quella delle prossime elezioni amministrative, e che venga quindi fissata la data di svolgimento di queste ultime in concomitanza con quella della consultazione referendaria, così come stabilita dal Governo nazionale.

Rispettando la sovranità popolare, risparmiando denaro pubblico ed evitando l’assurdità di ritrovarsi alle urne per ben tre volte in poche settimane.

La invitiamo a comunicare la vostra posizione in merito, entro 5 giorni dalla ricezione della presente, inviando una mail a segreteria@acquainsicilia.org.

La Vostra dichiarazione, compresa la mancata risposta a questo nostro invito, sarà inserita all’interno del sito di Acquainsicilia.org – Forum Siciliano dei Movimenti per l’acqua (www.acquainsicilia.org) al fine di renderla  nota e visibile a tutta la cittadinanza siciliana, oltre ad essere inviata a tutta la stampa nazionale  e regionale.

Comitato Referendario siciliano “DUE SI PER l’ACQUA BENE COMUNE”

del “ACQUAINSICILIA.ORG – FORUM SICILIANO DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA”

a cui hanno aderito:

- Adaciu Associazione per la cultura del Tempo – Partanna (TP)

- Associazione culturale ArkNoah – Messina

- A Sud Sicilia

- A.Svi.T. – Associazione per lo Sviluppo Territoriale – Palermo

- Ass. Antimafie “Rita Atria”

- Ass. Antimafie Rita Atria – Catania

- Associazione “Bayty Baytik casa mia è casa tua” – Palermo

- Associazione “CittàInsieme” – Catania

- Ass. RADIO AUT – Palermo

- Associazione “I Cittadini del Villaggio Globale”

- Associazione “Il Clandestino” – Modica (Rg)

- Associazione Culturale Riportiamo alla Luce – Palermo

- Associazione di promozione sociale L’AltraSciacca – Sciacca (AG)

- Associazione Malausséne

- Associazione Omosessuale Articolo Tre di Palermo

- Casa del consumatore – Siracusa

- Casablanca (Storie dalla città di frontiera)

- Centro Sociale La libertà – Siracusa

- Cittadini Invisibili? No Grazie – Palermo

- Cobas Sicilia

- Collettivo Link – Circolo Arci Monreale

- Collettivo Malefimmine

- Comitato cittadino “Sciacca per l’acqua” – Sciacca

- Comitato Acqua – Leonforte (En)

- Comitato Addiopizzo

- Comitato “Giù le mani dall’acqua” – Termini Imerese (PA)

- Comitato Civico “No acqua salata” – Siracusa

- Comitato Messinese Acqua Libera in Sicilia

- Comitato NO PRIV – Castelbuono (PA)

- Comunisti Sinistra Popolare

- Costruire Contropotere – Messina

- GAS Tapallara

- Laboratorio Zeta – Palermo

- Laici Comboniani Palermo

- Libera Catania. Associazioni nomi e numeri contro le Mafie

- Libera Palermo. Associazioni nomi e numeri contro le Mafie

- Meetup “Grilli di Sciacca” – Sciacca (AG)

- Movimento 5 Stelle – Aci Catena

- Movimento 5 Stelle – Caltanissetta

- Movimento 5 stelle – Catania

- Movimento 5 stelle – Messina

- Movimento 5 Stelle – Palermo

- Movimento 5 Stelle – Paternò

- Movimento giovanile “Freedom” – Sciacca

- Presidio “Rita Atria” Libera – Milazzo

- Presidio Libera presso Circolo Arci – 20 Gennaio – Caltavuturo

- Rete Lilliput – Messina

- Verdi Sicilia

- WWF Caltanissetta

- WWF Madonie

e numerosi cittadini

 

Add Comment Register

Leave a Comment