E’ a biomasse oppure no questa centrale? Vogliamo la pubblicazione del progetto della Moncada Energy sul sito del Comune di Sciacca! 1


Abbiamo ricevuto il comunicato stampa del Sindaco relativo allo stabilimento Kronion. Non possiamo nascondere la nostra perplessità e la nostra preoccupazione per il suo contenuto e riteniamo utile mettere a confronto le affermazioni del Sindaco con quanto rilevabile sul sito della Moncada e con le dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali.

Il Sindaco Vito Bono sostiene: “Nessuna centrale a Biomasse sarà realizzata all’interno dello stabilimento Kronion. È escluso tassativamente”.

Nel sito del Gruppo Moncada si legge: “Lo stabilimento di Sciacca (AG) è un tassello chiave nella filiera delle biomasse della Moncada Energy Group …”

E’ innegabile che questo stabilimento produce energia elettrica bruciando gas provenienti dalle biomasse. Si trova scritto infatti nel sito del gruppo Moncada: “Lo stabilimento ha un avanzato sistema di trattamento reflui con sistema di biodigestione anaerobica. Quest’ultimo in grado di produrre biogas utile all’alimentazione di un gruppo elettrogeno per la produzione di energia.” Si legge inoltre che il gruppo elettrogeno installato è di ben 2 MW! Tradotto in altri termini cio’ significa che nell’impianto si realizza energia elettrica dalle biomasse e, conseguentemente, per definizione trattasi di un impianto a biomasse!

Dichiara poi il Sindaco “la Moncada … ha presentato un’istanza al Comune di Sciacca per  “ristrutturazione e riammodernamento dello stabilimento enologico Kronion sito in località Scunchipani’” … tale progetto … “mira all’ammodernamento e a rendere efficiente lo stabilimento, potenziando l’attività di distillazione”.

Infine leggiamo dal comunicato Stampa dei consiglieri D. Emmi e G. Cognata, i quali hanno avuto modo di esaminare il progetto, che l’impianto non lavorerà solo le vinacce ma anche una quantità francamente mostruosa (450.000 tonnellate) di una pianta chiamata “sorgo“, che dalle nostre parti non si e’ mai vista e che dovrebbe provenire per buona parte dal Monzambico.

Ci chiediamo dunque:

Qual’e’ la relazione tra la ristrutturazione e l’ammodernamento di una distilleria che trasforma le vinacce in alcool con il trattamento di 450.000 tonnellate di sorgo e la produzione di biogas da bruciare in gruppi elettrogeni da 2MW?

A questo punto pretendiamo delle spiegazioni perchè non comprendiamo se

  • Moncada non sa quello che ha presentato al Comune di Sciacca e descrive nel suo sito un impianto che non esiste sulla carta;
  • I consiglieri Cognata ed Emmi hanno preso un colossale granchio;
  • Il Sindaco non ha idea dei progetti presentati nella propria città e rilascia un comunicato stampa basandosi soltanto sulle dichiarazioni del responsabile della società.

Tutte le ipotesi sopra elencate sembrano inverosimili ma qualcuna deve essere sicuramente vera.

Ci appare quindi naturale, e chiediamo che cio’ avvenga quanto prima possibile, la pubblicazione dei progetti della Moncada Energy sul sito internet del Comune di Sciacca in modo che tutti possano conoscere la verità.

Questi giri di parole ci hanno francamente stufato. I Cittadini hanno la necessità di sapere quello che sta succedendo a Sciacca.


Add Comment Register

Leave a comment

One thought on “E’ a biomasse oppure no questa centrale? Vogliamo la pubblicazione del progetto della Moncada Energy sul sito del Comune di Sciacca!

  • Lelio

    Sarebbe più corretto dire “biogas” invece di “biomasse”, dato che a produrre energia sarebbe il gas prodotto dalla trasformazione delle biomasse, e non le biomasse stesse. In quanto al sorgo, di cui alcune varietà sono regolarmente coltivate in Italia, dovremmo chiederci se è eticamente corretto e ecologicamente sostenibile sottrarre una tale quantità di prodotto all’alimentazione umana ed animale, specialmente se consideriamo che viene da un Continente affamato come quello Africano.