MA CHI ASPETTA COSA PER RIPARARE QUELLA BUCA?


L’avevamo vista lo scorso 20 Novembre (clicca qui) e stamattina ci siamo ritornati. La buca era ancora lì.

Lo ricordiamo, la strada è stata transennata lo scorso 17 Ottobre mentre oggi è il 01 Dicembre.
Non è stato eseguito alcun lavoro di manutenzione su condotte idriche/fognarie o quant’altro e tutto si trova nello stato in cui era 45 giorni fa. Roba da far rabbrividire qualsiasi amministrazione e far indignare anche l’ultimo fra i cittadini, figurarsi il primo.
E non si capisce il motivo di questo inverosimile ritardo. Cosa si aspetta e chi, per riparare la buca?

Ma guardiamo la foto che segue:

Siamo sulla strada che congiunge la via Amendola con la zona Perriera. Al centro di questa, risulta evidente un’area circoscritta che presuppone la presenza di lavori in corso. Ma in questo caso i lavori sono stati eseguiti circa un mese fa. La riparazione però, come solitamente fanno gli operai del nostro gestore idrico, è stata coperta da terriccio (e non da asfalto come nello stato originale) e la recinzione è rimasta lì.
Anche in questo caso non si comprende il motivo. Chi deve sollecitare il ripristino della strada in questione?
Che lo faccia presto!

Unica nota eufemisticamente positiva da segnalare:

I sacchi, la cui presenza nel quartiere di San Michele era stata da noi più volte segnalata (clicca qui), sono stati finalmente rimossi. C’è voluto un mese: dal 25 Ottobre al 25 Novembre, ma ce l’abbiamo fatta.
Tempi rapidissimi, se li mettiamo a confronto con quelli descritti qualche rigo sopra.

Add Comment Register

Lascia un commento