La Regione Sicilia rispetti il referendum e approvi la legge regionale promossa dagli enti locali


COMUNICATO STAMPA

La Regione Sicilia rispetti il referendum e approvi la legge regionale promossa dagli enti locali

In Sicilia il testo di legge promosso dai Consigli Comunali e Provinciali è in questi giorni all’esame della Commissione Ambiente e territorio della Regione.

Il Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua chiede, insieme alla Forum Siciliano e al Coordinamento degli Enti Locali per l’Acqua Bene Comune, che i componenti della Commissione rispettino la volontà popolare espressa chiaramente nei referendum del giugno 2011. I cittadini siciliani si sono espressi per un servizio idrico fuori dalle logiche di mercato e per mettere i profitti privati fuori dalla gestione del bene comune per eccellenza.

Oltre due milioni di siciliani hanno detto sì all’acqua bene comune, le istituzioni hanno il dovere di adeguarsi ad una così chiara volontà popolare. La Regione Siciliana ha oggi la possibilità di farlo, approvando un testo di legge che darebbe alla Sicilia la possibilità di essere al prima in Italia ad avviare una riforma organica del settore. Un riforma in grado di coniugare il soddisfacimento di un bisogno primario attraverso una gestione pubblica e partecipativa, che faccia fronte alle emergenze dovute al dissesto idrogeologico e costruisca uno sviluppo economico compatibile con le ragioni della difesa dell’ambiente.

Roma, 19 marzo 2012


Ufficio Stampa Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua
ufficiostampa@acquabenecomune.org
+39 338 83 64 299
Skype: lucafaenzi
Via di S. Ambrogio n.4 – 00186 Roma
Tel. 06 6832638; Fax. 06 68136225 Lun.-Ven. 10:00-19:00
www.acquabenecomune.org
www.referendumacqua.it
Add Comment Register

Leave a comment