Dal 2 al 5 agosto torna a Caltabellotta il Dedalo Festival, la rassegna della musica e dell’arte invisibile


Negli anni ’90 si chiamava “Terra di nessuno”, poi si è trasformato nella “Notte Rock”, dal 2007 è stato ribattezzato “Dedalo Festival”, e dallo scorso anno è mutato ancora, diventando una realtà itinerante e volando dalla terra di origine, Caltabellotta, a Pavullo nel Frignano, in Emilia e a Foiano della Chiana, in Toscana passando per comuni siciliani come Siculiana e Ramacca. Cresce e si espande ogni anno il Festival siciliano delle arti invisibili e della musica indipendente mantenendo però intatte le sue caratteristiche essenziali: una rassegna attenta alla musica di qualità, alla musica dell’innovazione e del coraggio compositivo, quella dell’underground, fatta di passione e impegno, che punta all’emozione più che al profitto. Un palcoscenico per band e artisti dai generi quanto mai variegati e provenienti da tutta Italia e dall’estero. L’appuntamento è a partire dal 2 agosto nella città che Goethe defini’ la piu’ bella d’Europa, nota per la sua storia millenaria, i bellissimi monumenti, la natura incontaminata, i sani e gustosi prodotti della terra, l’olio extravergine su tutti, i paesaggi mozzafiato. Avvolti da quell’alone di magia e mistero che tutti gli artisti e i creativi avvertono al loro arrivo, saranno 4 giorni all’insegna di concerti, reading, performance di poeti, pittori, scrittori, dibattiti, laboratori e seminari. Le mattine saranno dedicate al connubio, allo scambio, alla sperimentazione e alla contaminazione fra arti diverse. Le sere e le notti dal palco centrale di Sant’Anna un susseguirsi di live con band e musicisti di generi musicali diversi ed estemporanee di pittura.

Ed ecco il programma:

Giovedi 2 agosto alle 11 al Museo civico di Caltabellotta, ore 11 la Conferenza di presentazione del V Dedalo Festival. In serata dalle 21 sul palco di Piazza Fontana a Sant’anna di Caltabellotta concerti di DAVIDE RAVERA e PATRIZIA FERRARINI, FRANCESCOBUZZURRO & RICHARD SMITH INTERNATIONAL GUITAR DUO.

Venerdi 3 agosto dalle 21 concerti di TALIGALE’, RAFFAELLA DAINO PIVIRAMA, CIAUDA.

Sabato 4 agosto al “Petra Relais” di Caltabellotta, alle 10,30: Un giorno con Francesco Giunta in Dialetto e canzone: vitalità o reinvenzione di un codice tradizionale? – anteprima e presentazione di “Era nicu però mi ricordu”, nuovo lavoro discografico prodotto da Alfredo Lo Faro. In serata concerti di DISIU e FRANCESCO GIUNTA QUARTET.

Domenica 5 agosto alle 11 al Museo civico di Caltabellotta, concerto acustico e anteprima di “Otto racconti brevi” di Pierpaolo Marino, prodotto da La Vigna Dischi; inoltre i libri di Coppola Editore. In serata concerti di VORIANOVA e CATTIVO COSTUME.

II DEDALO FESTIVAL si sposterà poi a settembre a Ramacca, nel catanese, e a Villabate, Palermo.

Con grande orgoglio la nostra idea si sta esportando anche fuori da Caltabellotta e dalla Sicilia, dice l’ideatore Ezio Noto, si sta cercando di creare un circuito di piccoli comuni Italiani e musicisti che creino punti di riferimento, di sintonia e d’incontro. Dopo la prima esperienza a Pavullo nel Frignano in provincia di Modena sono tanti i comuni che hanno mostrato interesse all’idea e alla sua realizzazione. E cosi le ali di Dedalo si spiegano verso nuovi orizzonti.

E’ un evento ideato e diretto da Ezio Noto, realizzato in collaborazione con PRO LOCO DI CALTABELLOTTA (AG), COMUNE DI CALTABELLOTTA (AG)PROVINCIA REGIONALE DI AGRIGENTO, MINERVART, COPPOLA EDITORE e RADIO SISMA che trasmetterà l’intero evento in diretta radio e web sul sito http://www.radiosisma.it

Questo il sito ufficiale: http://www.dedalofestival.net/p/dedalo-festival-di-caltabellotta.html

Fonte: rockit.it

Add Comment Register

Leave a comment