Manifestazione contro la chiusura del Tribunale di Sciacca il 6 Agosto 2012


L’associazione politico-culturale “La Nuova Primavera” , in collaborazione con le emittenti televisive TeleJunior e TeleJato ed i Siciliani Giovani, organizza a Sciacca per Lunedì 06 Agosto 2012 alle ore 10.00 in Piazza Saverio Friscia una manifestazione contro la prevista soppressione del Tribunale. Alla manifestazione prenderanno parte le delegazioni delle associazioni Peppino Impastato, Rita Atria, Libero Futuro, Addio Pizzo, S.O.S Democrazia, Pierfrancesco Di Liberto (in arte iena Pif), La rivista Antimafia Casablanca, Fondazione Fava, Antimafia Duemila i vertici del sindacato di polizia Nazionele S.I.A.P. e tante altre, che si sono apertamente schierate al fianco della Nuova Primavera e della cittadinanza di Sciacca nella battaglia contro la chiusura del Tribunale. Allo scopo di dare alla protesta una visibilità quanto più ampia possibile saranno presenti, oltre alla telecamere di TeleJato guidate dal direttore dell’emittente Pino Maniàci, anche quelle della RAI attraverso le quali il messaggio di dissenso della popolazione saccense verso la soppressione del Tribunale potrà essere veicolato su tutto il territorio nazionale. Dal momento che si tratterà dell’ultima occasione utile per fare arrivare fino a Roma il grido di vibrante protesta della cittadinanza saccense e dell’hinterland contro la chiusura del Tribunale e considerato che la presenza della RAI assicurerà all’evento visibilità sul piano nazionale, “LaNuova Primavera” invita con forza i cittadini, i sindacati, i comitati di quartiere e le altre associazioni del territorio ad abbandonare l’atteggiamento di rassegnazione e di lassismo mostrato fino ad ora su tale tematica ed a prendere parte alla manifestazione coinvolgendo quante più persone possibili. Si invitano inoltre tutte le testate giornalistiche di stampa e tv ad essere presenti per veicolare e mettere in evidenza il dissenso manifestato dalla popolazione e dai cittadini onestinei confronti di uno stato assente da quelle che sono i bisogni e le problematiche locali in meritoalla criminalità organizzata e le esigenze del territorio.

Add Comment Register

Leave a comment