Il Melqart in prestito a Sciacca


Apprendiamo con soddisfazione dagli organi di stampa e dallo stesso Ass. Salvatore Monte la notizia del ritorno della statuetta fenicia del Melqart a Sciacca, ossia nella città che l’ha custodito per secoli nelle profondità del mare.

La notizia ci rende orgogliosi perchè anche noi in passato abbiamo aderito alla campagna della Lega Navale Sez. di Sciacca dal nome “Sciacca lo rivuole“. Nel tempo abbiamo realizzato post e video informativi sulla storia della statua, reportage direttamente dal Museo Salinas e scritto agli assessori regionali Antinoro e Leanza.

Possiamo ripercorrere le varie fasi attraverso questo percorso:
http://www.laltrasciacca.it/2008/03/08/laltrasciacca-lo-rivuole/
http://www.laltrasciacca.it/2008/03/21/melqart-laltra-sciacca-scrive-a-leanza/
http://www.laltrasciacca.it/2008/05/17/il-melqart-e-tornato-in-italia/
http://www.laltrasciacca.it/2008/08/22/il-melqart-a-sciacca/
http://www.laltrasciacca.it/2009/08/05/laltrasciacca-torna-a-scrivere-a-leanza-sul-melqart/

Non ultima l’interrogazione parlamentare affidata lo scorso Gennaio al deputato regionale On. Matteo Mangiacavallo (clicca qui), a cui l’Assessorato dei beni culturali e dell’identità siciliana ha risposto con la seguente missiva.

 

Dalla risposta ricevuta si evince che il Melqart e’ un bene inalienabile della Regione Sicilia che non può essere restituito definitivamente al Comune di Sciacca per non compromettere il ruolo di istituti di riferimento nella conoscenza del patrimonio culturale e della storia archeologica della nostra terra, e in aggiunta per non creare clamorosi precedenti che potrebbero interessare altri musei regionali. La preziosa statuetta fenicia potrà invece essere data in prestito temporaneo qualora il progetto espositivo soddisfi appieno i requisiti tecnico-scientifici, i requisiti standard di qualità museali e i requisiti di sicurezza richiesti.

Il nostro auspicio, dunque, e’ che la sede del Museo del Mare possa quanto prima possibile entrare in possesso dei predetti requisiti e che la durata del prestito sia quanto più lunga possibile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.