Documento del T.D.M. e Cittadin@nzattiva rivolto ai candidati a Sindaco


DOCUMENTO TDM Cittadinanzattiva

RIVOLTO AI CANDIDATI A SINDACO DELLE AMMINISTRATIVE  

11 GIUGNO 2017

COSA S’INTENDE FARE PER LA SANITA’

 DEL COMPRENSORIO DI SCIACCA

 

Cittadinanzattiva-TDM, ritenendo che si sia poco dibattuto, in questa campagna elettorale, dalle forze in campo, della problematica sanitaria e tenendo conto degli strumenti dati, anche in forza della normativa vigente, al sindaco capofila del distretto sanitario e che le può esercitare con la partecipazione e il controllo 

 

SI CHIEDE

 

1) di controllare la regolare applicazione, nel nostro ospedale di tutte le funzioni e la qualità del nosocomio, e pretendere che ci sia una sufficiente distribuzione del personale medico e paramedico indispensabile per un servizio di qualità che dia sicurezza ai cittadini, altresì di richiedere di sopperire al degrado strutturale in cui si trova attualmente il “Giovanni Paolo II”.

2) di controllare, come tutore della salute dei cittadini, che ci siano su tutto il distretto sanitario servizi sufficienti e di qualità e che vengano rispettati  i Livelli Essenziali di Assistenza(LEA) come decretato dal ministero della salute.

 

Riteniamo che questi due punti, di primaria importanza x tutta la comunità, siano inseriti nel programma x la città di tutti gli schieramenti e che alla luce di un’emergenza attuale che vede la dirigenza Agrigentina poco propensa a rinnovare i contratti con i precari, cosa che sarebbe gravissimo e deleterio per tutti i servizi ospedalieri e territoriali, che nel dibattito in corso si evidenziassero tali criticità, lanciando messaggi e sollecitazioni alle forze istituzionali che ne hanno la competenza affinché si adottino misure di buon senso  che possano scongiurare ulteriori danni alla nostra sanità

Sciacca, 26/05/2017

 

La Responsabile TDM                     Il Coordinatore

Calogera Piazza                         Gero Maggio

 

Lascia un commento