RICHIESTA RIPRISTINO SERVIZIO ENDOCRINOLOGIA


Prot. n.                                                                                                        Sciacca, 04/10/2017

 

Alla Direzione Generale

All’U.R.P. aziendale

A.S.P. di AGRIGENTO

Al Direttore Sanitario A.S.P. /Ag del Distretto di

 SCIACCA

 

Oggetto: RICHIESTA RIPRISTINO SERVIZIO ENDOCRINOLOGIA  

Riferiamo di aver ricevuto segnalazioni di cittadini, una delle quali nominativa e inviata all’Urp di Agrigento, sulla sospensione da diversi mesi, a seguito del pensionamento dello specialista che vi operava, dell’importante servizio endocrinologico che da anni operava egregiamente presso il distretto sanitario di Sciacca.

Tale disservizio lo riteniamo un disagio molto grave specialmente per i numerosi utenti, spesso malati cronici, che abbisognano di controlli periodici e che afferiscono al servizio di Sciacca.

Dal C.U.P di Sciacca sono stati indirizzati ad Agrigento o Porto Empedocle, però, essendo impossibiliti a recarsi ad Agrigento sono stati indirizzati presso un servizio di diabetologia del distretto di Sciacca in regime di intramoenia.

A parte il fatto che questo servizio rientra tra i “LEA”, ci sono molti  che non hanno la possibilità, anche economica, di recarsi ad Agrigento né di pagare l’onorario dello specialista e che  rimangono fuori da ogni cura  e questo lo riteniamo molto grave e lesivo del diritto alla salute di ogni cittadino

Chiediamo alla dirigenza di attivarsi, al più presto, per sostituire lo specialista e ripristinare il servizio all’interno del Distretto Sanitario di Sciacca che, ricordiamo, accoglie la numerosa utenza proveniente da tutti i comuni del distretto, ma anche da altre provincie confinanti.

In attesa di riscontro, porgiamo distinti saluti.

 

La Responsabile TDM

Calogera Piazza

 

Lascia un commento