Politica


Le Terme di Sciacca… rimandate a settembre?

La nostra Associazione è da sempre particolarmente attenta sull’argomento Terme. Con lo scopo di tenere alta l’attenzione su un patrimonio naturale unico ed immenso che dovrebbe costituire uno dei pilastri su cui si regge l’economia e lo sviluppo della nostra Sciacca, negli ultimi anni siamo intervenuti costantemente cercando di stimolare azioni mirate di amministratori e […]


Terme isolane con l’acqua alla gola

Acireale e Sciacca ferme da tre stagioni e indebitate per 17 e 10 mln €, le altre 10 attraggono il 5% dei turisti del settore. Lontani i modelli Montecatini e Sirmione (oltre 4 mln di fatturato) e Petriolo (3,5). di Chiara Borzì È un altro anno senza terme per la Sicilia, regione priva dei suoi […]


Leoni Sicani: “Le urla di Pif esprimono la rabbia di chi lotta quotidianamente per il riconoscimento di un proprio DIRITTO”

Le urla di Pif al telefono contro il Presidente Crocetta, esprimono la rabbia di chi, ogni giorno, lotta per chiedere il riconoscimento di un proprio DIRITTO. Pif ha svegliato tutti dal torpore e ci ha ricordato che viviamo in un Paese in cui ognuno di noi è costretto ad alzare la voce, ad incazzarsi con […]


Le ragioni del nostro NO alla riforma costituzionale #IoVotoNo

In due anni dal suo insediamento il Governo Renzi ha prodotto una serie di “riforme” che investono diversi ambiti della società e della vita delle persone, ispirate da una logica neoliberista, regressiva e autoritaria per cui sono stati attaccati e compressi diritti fondamentali dei cittadini. La riforma della Costituzione e il combinato disposto con la […]


COMITATO CIVICO PER LA SANITA’: preoccupante incertezza sul futuro livello dell’ospedale di Sciacca

COMITATO CIVICO PER LA SANITA’ – Sciacca   Sciacca, 5 novembre 2016 Ai Sindaci Ai Deputati e Senatori del bacino utenza dell’Ospedale Giovanni Paolo II di SCIACCA   Il Comitato per la sanità di Sciacca, facendo seguito alla nota del 12-10-2016 (con cui si esprime preoccupazione e sconcerto per la perdurante incertezza sul destino dell’Ospedale di […]


Video – Il giudice Imposimato ci spiega perchè votare NO al referendum costituzionale

La nostra Costituzione non è responsabile delle condizioni in cui ci troviamo. Le responsabilità sono di chi non rispetta e non attua i principi presenti nella nostra Costituzione. Il presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato ci spiega perché votare no alla referendum costituzionale.


Credito Eas, penultima parte. Ma quanto ci è costato il recupero?

Noi de L’AltraSciacca siamo molto soddisfatti della notizia che il Comune di Sciacca riscuoterà una parte del secondo credito vantato nei confronti dell’Eas. La somma che incasserà ammonta a 2 milioni di euro, ma il credito complessivo è di circa 3,2 milioni di euro, pari ai costi di gestione e manutenzione della rete idrica e […]


Imu e petrolio, la Cassazione ha deciso: “Le società devono pagare le imposte sulle piattaforme”

Dopo la sentenza a favore del Comune di Pineto la Suprema Corte dà ragione anche a quello di Termoli che chiede a Edison di versare 15 milioni. Una battaglia lunga quasi vent’anni e senza esclusione di colpi: pur di non pagare le società contestano l’ubicazione delle piattaforme, la loro non accatastabilità. Il governo sta tentando […]


Referendum costituzionale. Le ragioni del NO spiegate dal Prof. Pasquino oggi a Sciacca

Il professore emerito di Scienza Politica Gianfranco Pasquino spiegherà le buone ragioni per votare NO al prossimo referendum costituzionale di fine anno. L’incontro, organizzato dal Comitato per il NO, è fissato per questa sera a Sciacca, presso il Multisala Badia Grande in Piazza Gerardo Noceto, alle ore 19:00. Un’altra Costituzione è possibile. (*) Di seguito […]


InterCoPA: “La beffa dell’acqua pubblica del Governo Crocetta”

Il nove agosto scorso il FORUM Siciliano dei Movimenti per l’acqua e i beni comuni, di cui Inter.Co.PA è parte, ha richiesto un incontro con il Presidente Crocetta presso la IV° Commissione legislativa Ambiente e Territorio al fine di chiarire il destino della L.R.19/2015, contestualmente si è richiesto l’accesso agli atti già avanzata nel 2014 […]


Trivelle, altro favore a lobby petrolio: per la Cassazione dovevano pagare l’Imu. Il Tesoro vara risoluzione che le salva

Secondo Enrico Gagliano del coordinamento nazionale No Triv, “si tratta di un condono neppure troppo mascherato”. La risoluzione del ministero, infatti, avrà effetti sulle sentenze non ancora passate in giudicato e lascerà a bocca asciutta i sindaci che hanno chiesto il versamento dell’imposta a Eni e Edison. Per le piattaforme di trivellazione le compagnie non devono […]


Ospedale di Sciacca, nuova lettera di Cittadinanzattiva al Ministro della Salute

Al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin Oggetto: ennesima protesta “distretto sanitario AG2” Cittadinanzattiva T.D.M. di Sciacca con rammarico è costretta a ribadire alla S.V. il forte disagio che sta vivendo tutta una comunità, compresi i sindaci dei comuni facenti parte del distretto sanitario di Sciacca, per la grave situazione in cui si trova attualmente la […]


Inter.Co.PA: “Chiederemo al neo-Presidente dell’ASI come intendere procedere con Girgenti Acque”

Il comitato Inter.Co.PA rivolge i propri auguri di buono e proficuo lavoro, per il raggiungimento degli impegnativi obiettivi prefissati nello Statuto di recente approvazione, al Presidente e Vicepresidente dell’Assemblea Servizio Idrico (ASI) del consorzio di Agrigento, Sindaco Vincenzo Lotà e Sindaco Messana. Il comitato Inter.Co.PA preannuncia che, dopo la nomina e l’insediamento del consiglio di […]


Terme, la Sicilia rifiuta 107 mln di euro. A sei zeri solo i debiti di Acireale e Sciacca

Gli 11 complessi termali hanno fatto 430 mila pernottamenti contro 1,1 milioni dell’Emilia Romagna. Testi di Chiara Borzì – A cura di Dario Raffaele L’Approvazione dell’articolo 53 della Finanziaria, avvenuto in data 25 febbraio, ha dato di fatto il via libera alla formulazione di un bando di evidenza pubblica per la gestione dei beni connessi alle Terme di […]


Trivelle, la vera storia delle concessioni a vita: ecco come l’Italia ha favorito i petrolieri francesi

Proroga per l’impianto Vega di Edison-Edf prima del referendum, via libera nonostante la richiesta danni, campagna renziana contro il quorum, affare Vega B e Rospo Mare: il 17 aprile in Francia hanno festeggiato. (Da leggere con attenzione, ndr) di Luisiana Gaita – 27 aprile 2016 A vincere il referendum anti-trivelle del 17 aprile sono stati […]


Referendum #17Aprile2016, se non vince il Sì trivelle a meno di 12 miglia da Pantelleria

Se non vince il Sì, a Pantelleria si rischiano trivellazioni a meno di 12 miglia dalla costa. Non è un incubo, ma una delle tante possibili conseguenze della legge che spero abrogheremo il prossimo 17 Aprile. Procediamo con ordine. Il permesso di ricerca in questione è il GR15PU (clicca per prenderne visione). Il permesso come potete vedere […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per dare un contributo alla lotta ai mutamenti climatici

VOTANDO SÌ diamo un contributo alla lotta ai mutamenti climatici. Alla COP21 di Parigi dello scorso dicembre, il Governo italiano – insieme ad altri 194 paesi – ha sottoscritto uno storico impegno a contenere la febbre della Terra entro 1,5 gradi centigradi, dichiarando fondamentale l’abbandono dell’utilizzo delle fonti fossili. Se vince il SI, “almeno” il […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per creare altra occupazione nel settore energetico, quello rinnovabile e dell’efficienza

VOTANDO SÌ creiamo altra occupazione nel settore energetico, quello rinnovabile e dell’efficienza. Non sarà il referendum a mettere a rischio i posti di lavoro del settore di estrazione di petrolio e gas, comparto già in crisi da tempo: il 35% delle compagnie petrolifere sono già ad alto rischio fallimento, visto il crollo del prezzo del […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per fermare le trivellazioni ancora consentite entro le 12 miglia dalla costa

VOTANDO SÌ fermiamo le trivellazioni ancora consentite nelle 12 miglia dalla costa. Oggi nel nostro Paese non è possibile ottenere nuovi permessi per trivellare entro le 12 miglia. Ma nulla impedisce che, nell’ambito delle concessioni già rilasciate e attualmente senza scadenza, siano installate nuove piattaforme e perforati nuovi pozzi, come nel caso delle piattaforme VegaB […]


Video – #StopTrivelle – Murriti Lab

“Perché vogliamo fermare le trivelle? Perché non portano un solo posto di lavoro sul territorio, pagano pochissime tasse allo Stato e perché un potenziale quanto possibile disastro petrolifero provocato da un incidente industriale distruggerebbe quello di cui viviamo e cioè turismo e pesca. Il 17 aprile per il referendum, se ami il mare, se vuoi fermare […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per cancellare i privilegi di cui godono le lobby petrolifere

VOTANDO SÌ cancelliamo i privilegi di cui godono le lobby petrolifere. Il 70% delle concessioni produttive oggetto del referendum non paga le royalties, perché estrae un quantitativo minore della franchigia prevista dalla legge. Il risultato è che nulla è versato nelle casse dello Stato. Se vince il SÌ, elimineremo questi privilegi e non continueremo a […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per diminuire i rischi e avere garanzie sulla dismissione degli impianti

VOTANDO SÌ diminuiamo i rischi e abbiamo garanzie sulla dismissione degli impianti. Non dare scadenza temporale alle concessioni vuol dire anche lasciare nel mare piattaforme e pozzi a tempo indeterminato. Questo aumenta di molto il rischio di incidenti. Se vince il SI, avremo la garanzia che le compagnie, una volta scaduta la concessione, smantellino piattaforme, […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì e do più forza alle fonti rinnovabili, già oggi concrete

VOTANDO SÌ diamo più forza alle fonti rinnovabili, già oggi concrete. Le energie rinnovabili coprono il 40% dei consumi elettrici del nostro Paese. Le rinnovabili sono sempre più efficienti e rappresentano la prima voce di investimento nel mondo. Ad esempio, incentivando il biometano, potremmo ricavare una quantità di gas 4 volte maggiore a quello estratto […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per riappropriarci del nostro mare

VOTANDO SÌ ci riappropriamo del nostro mare. Attualmente, solo le compagnie petrolifere che operano entro le 12 miglia godono del privilegio di concessioni a tempo indeterminato. Nessuna concessione di un bene dello Stato può essere affidata a un privato senza limiti di tempo, come prevede anche la normativa comunitaria. Se vince il SI, sarà ripristinata […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì e non rinuncio a una risorsa strategica

VOTANDO SÌ non rinunciamo a una risorsa strategica. Il contributo delle attività estrattive entro le 12 miglia sono pari al 3% dei nostri consumi di gas e meno dell’1% di petrolio: quantitativi ridicoli per i nostri fini energetici, a fronte di rischi incalcolabili. Un contributo energetico che è abbondantemente compensato dal calo dei consumi in atto […]


Referendum #17Aprile2016 #IoVotoSì per una scadenza certa alle concessioni di petrolio e gas in mare entro le 12 miglia dalla costa

VOTANDO SÌ diamo una scadenza certa alle concessioni di petrolio e gas in mare entro le 12 miglia dalla costa. La vittoria del referendum cancellerà l’ennesimo regalo fatto alle compagnie petrolifere grazie all’approvazione della Legge di Stabilità 2016, che permette loro di estrarre petrolio e gas nei nostri mari entro le 12 miglia, senza alcun […]


Sanità, la privatizzazione avanza indirettamente grazie alla costante ritirata del pubblico in nome dei conti

La spesa sanitaria italiana ha toccato il livello più basso degli ultimi dieci anni (il 6,6% del pil), relegando la Penisola al terzultimo posto fra i Paesi Ocse. E così per i cittadini curarsi diventerà sempre più caro, a vantaggio di assicurazioni e cliniche, che soprattutto al Nord incassano profitti milionari. Di Fiorina Capozzi – […]


Marea nera in Tunisia, viene da una piattaforma offshore. Nessuno ne parla – #IoVotoSì #NoTriv

L’incidente si è verificato una settimana fa, ma la stampa nazionale italiana, allineata e coperta con la politica portata avanti da un governo di filo-petrolieri, non ne parla per paura di spingere in massa la gente a recarsi votare per il prossimo referendum del 17 aprile. Noi andremo a votare e voteremo “Sì” per dare un […]


Trivelle, referendum 17 aprile, dopo aver puntato sul silenzio ora Renzi punta sull’astensione

Il suo partito inviterà gli italiani a non recarsi alle urne. Scandaloso. Documento integrale dell’AGCOM >>qui “E’ scandaloso che il partito democratico si sia iscritto tra i soggetti politici che faranno campagna per l’astensione al referendum del 17 aprile. C’è qualcosa che non funziona nel fatto che il partito del presidente del Consiglio inviti pubblicamente […]


Trivelle, referendum 17 aprile: la mappa di Legambiente delle piattaforme e dei permessi entro le 12 miglia

La loro produzione rispetto al fabbisogno nazionale incide per meno dell’1% per il petrolio e del 3% per il gas. “Titoli già rilasciati entro le 12 miglia senza più scadenza: una normativa che non vale per nessun’altra concessione e lascia la possibilità di appropriarsi di una risorsa pubblica a tempo indeterminato”. Il referendum del 17 aprile […]


Difendi il tuo mare! Al referendum del 17 aprile 2016 VOTA “SÌ”!

Scarica il kit informativo e impegnati anche tu nella campagna referendaria per il “SÌ” Il referendum del 17 aprile 2016 Il prossimo 17 aprile si terrà un referendum popolare. Si tratta di un referendum abrogativo, e cioè di uno dei pochi strumenti di democrazia diretta che la Costituzione italiana prevede per richiedere la cancellazione, in tutto o […]


Referendum del 17 aprile 2016, Ezio Noto: “Perché mascariarci? Io voto SI”

“Non serve continuare a fare pirtusa nell’acqua. Abbiamo la furtuna di avere altre ricchezze: paesaggi, monumenti, arte, cultura, mare, sole, artisti, poeti, tradizione millenaria di cibo e prodotti meravigliosi. Perché mascariarci? Bisogna concentrarsi e investire su questo. La scommessa industriale e petrolifera per la Sicilia, degli anni ’70, è stata persa ampiamente in termini di […]


Ecco un articolo che fa chiarezza sui tagli operati ieri al fondo sanitario dalla maggioranza di governo (e non solo) all’ARS

Vi proponiamo un articolo della testata meridionews.it che fa luce sui tagli che ieri la maggioranza di governo all’ARS, con il supporto di parte dell’opposizione, ha operato sul fondo sanitario regionale. Vi preghiamo di prestare attenzione a tutte le sfumature e di formarvi una chira opinione su quanto sta accadendo nell’ambito della sanità pubblica. In […]


Trivelle, dopo Petroceltic anche Shell rinuncia alle prospezioni in mare. Il golfo di Taranto tira un sospiro di sollievo

In una lettera inviata al ministero dello Sviluppo economico la multinazionale annuncia il dietrofront. Fra i motivi il calo del prezzo del petrolio, l’introduzione del limite delle 12 miglia per le ricerche e l’incertezza della politica italiana in tema di idrocarburi. Esultano i comitati No-Triv che dopo le Tremiti incassano un’altra vittoria. di Luisiana Gaita […]


Trivelle: l’offshore ibleo, il cuore dell’impero Eni. Gela-Licata-Ragusa, investimento da 900 milioni

In 14 anni la società del cane a sei zampe insieme a Edison contano di ricavare 10 miliardi di metri cubi di gas su un’area di 279mila ettari. Un progetto presentato nel 2013 e che, con la firma del protocollo sulla riconversione della raffineria di Gela, si è ampliato con nuove estrazioni. DI GINO PIRA 18 […]


Trivelle, cosa cambia in Sicilia dopo le modifiche di Renzi. Legambiente: «Le riduzioni lasciano intatto il pericolo»

Il governo nazionale, dopo le modifiche alla legge di stabilità, ha rigettato 27 richieste di autorizzazioni per la ricerca e la coltivazione di idrocarburi entro le 12 miglia. Ma in Sicilia sono più le aree circoscritte che quelle cancellate. Molti pozzi rimangono: da Gela a Pozzallo, passando per Licata e Sciacca. Guarda la mappa. DI ANDREA […]


Verso il referendum, la presenza capillare dei NoTriv. Il padre dei quesiti: «Gli italiani andranno a votare»

Il presidente della Repubblica ha confermato la data del 17 aprile scelta dal governo Renzi. Si voterà sulla durata delle concessioni. Secondo il costituzionalista Enzo Di Salvatore «la consultazione è importante per avviare il dibattito sul futuro energetico del Paese». Guarda la mappa. DI GINO PIRA – 18 FEBBRAIO 2016 Trivelle sì, trivelle no. Non è dato ancora […]


I giovani di Pantelleria che lottano contro le trivelle: «Referendum non basta, le ricerche continueranno»

I ragazzi dell’associazione culturale Agorà conducono una battaglia contro la ricerca di idrocarburi che interessa una vasta area vicino all’isola. «Continueremo a vigilare affinché le compagnie petrolifere rispettino il limite delle 12 miglia». Di VALENTINA CONTICELLO – 18 FEBBRAIO 2016 I giovani dell’associazione culturale Agorà di Pantelleria da un anno sono impegnati in una grande battaglia contro le […]


Dietrofront del Governo sulle norme pro-trivelle: grande vittoria di associazioni ambientaliste e movimenti

Ora il Governo chiarisca qual è il suo Piano dopo Parigi e butti nel cestino la SEN. Dietrofront del Governo sulle norme pro-tivelle. “Con la presentazione di tre emendamenti alla Legge di Stabilità 2016 – commentano gli ambientalisti – il Governo fa un importante passo indietro e ammette di aver sacrificato sinora lo sviluppo sostenibile […]