GreenPeace


Il 17 aprile vota Sì contro le trivelle, di Alessandro Giannì – Greenpeace #IoVotoSì

Il Passaparola di Alessandro Giannì, Direttore delle Campagne di Greenpeace Italia Benvenuti agli amici del blog, mi hanno chiesto di parlare del referendum che ci sarà il 17 aprile, perché è importante partecipare. Per me è importante perché io sono nato sul mare, il mare è un elemento importante della mia vita, e vorrei lasciarlo […]


Trivelle fuorilegge: la verità nel nuovo rapporto di Greenpeace

Non abbiamo indizi, ma prove: le piattaforme in Adriatico inquinano oltre i limiti di legge. Sostanze chimiche pericolose, con un forte impatto sull’ambiente e sugli esseri viventi, si ritrovano abitualmente nei sedimenti e nelle cozze che vivono vicino le piattaforme offshore in Adriatico. Spesso in concentrazioni al di sopra dei limiti previsti per legge. È […]


Trivelle, cosa cambia in Sicilia dopo le modifiche di Renzi. Legambiente: «Le riduzioni lasciano intatto il pericolo»

Il governo nazionale, dopo le modifiche alla legge di stabilità, ha rigettato 27 richieste di autorizzazioni per la ricerca e la coltivazione di idrocarburi entro le 12 miglia. Ma in Sicilia sono più le aree circoscritte che quelle cancellate. Molti pozzi rimangono: da Gela a Pozzallo, passando per Licata e Sciacca. Guarda la mappa. DI ANDREA […]


Le trivellazioni offshore? Ormai piacciono solo a Renzi!

Dopo l’abbandono dell’Artico da parte di Shell, anche la Croazia lascia le esplorazioni in Adriatico. E da noi? Il sogno fossile della Croazia è durato poco: dopo poco più di un anno il governo di Zagabria ha dovuto registrare una battuta d’arresto per la ricerca di petrolio sui fondali adriatici, dal momento che i contratti […]


Pronti per il PetrolTour? Matteo Renzi offre passaggi per un mare di trivelle

Il PetrolTour di Renzi è appena partito… ma noi sul pullman con “destinazione trivelle” non vogliamo salire! Forse avrete visto un pullman che si aggira nella vostra città… si tratta del nuovo pacchetto turistico “Renzi PetrolTour”. Destinazione: i nostri bei mari, “petrolizzati” dal governo. Al volante, lo avrete notato, c’è Matteo Renzi che invita gli […]


TrivAdvisor, un mare di trivelle per tutti!

Ti piacerebbe vedere delle piattaforme petrolifere in alcuni dei paesaggi marini più belli d’Italia? Ti andrebbe di scattare un selfie con dei gabbiani sporchi di petrolio, ma non sai come fare? Da oggi è più semplice: il Governo Renzi infatti ha promosso una legge con cui autorizzare a perdita d’occhio – o per meglio dire, […]


Difendere il nostro mare dall’invasione delle piattaforme petrolifere è una battaglia di tutti

Convegno della Fidapa. La battaglia va sostenuta da istituzioni e cittadini, per il bene delle attuali e prossime generazioni. Ieri sera (21 novembre 2014), al convegno organizzato dalla locale sezione della Fidapa sul tema “Vulcani e petrolio”, si è parlato chiaramente del pericolo serio che si prospetta alla nostra costa: la presenza di gigantesche piattaforme […]


No trivelle nel mare di Sicilia: la diffida di Greenpeace al Ministero dell’Ambiente

Abbiamo diffidato la Commissione di Valutazione di Impatto Ambientale dal concedere parere positivo alle istanze di ricerca e perforazione nel Canale di Sicilia. Non siamo soli nella battaglia per mettere un freno ai folli progetti di prospezione e ricerca di idrocarburi da parte della compagnia petrolifera Schlumberger Italiana S.p.A in quell’angolo di mare – fra Pantelleria, Malta […]


Proposta di delibera all’ANCI Sicilia per dire un netto no al decreto sblocca Italia

È appena stato trasmessa dall’Anci Sicilia a tutti i Comuni Siciliani, una proposta di delibera per dire un netto no al decreto sblocca Italia per la parte in cui semplifica e favorisce le trivellazioni sulla terraferma e a mare. Tale proposta di delibera nasce durante l’incontro sulla Rainbow Warrior che si è svolto a Licata […]


Il Comitato Stoppa La Piattaforma approva l’occupazione della piattaforma “Prezioso” da parte di Greenpeace

Nella tendenza, che riteniamo oggettiva, ad una progressiva eliminazione dei combustibili fossili, troviamo insensata la scelta dell’attuale governo Renzi e della SEN (Strategia Energetica Nazionale) di puntare sul raddoppio degli idrocarburi in Italia. Questa tendenza è palese nel decreto “Sblocca Italia” nel quale non solo si tende a facilitare l’iter autorizzativo alle estrazioni di combustibili […]


GREENPEACE OCCUPA UNA PIATTAFORMA NEL MARE DI SICILIA CONTRO IL DECRETO SBLOCCA TRIVELLE

Comunicato stampa   GREENPEACE OCCUPA UNA PIATTAFORMA NEL MARE DI SICILIA CONTRO IL DECRETO SBLOCCA TRIVELLE  ROMA, 14.10.14 – Da questa mattina gli attivisti di Greenpeace protestano in maniera pacifica e non violenta presso la piattaforma di estrazione di idrocarburi Prezioso di ENI Mediterranea Idrocarburi, nel Canale di Sicilia, al largo della costa di Licata […]


A New York difende la green economy, a casa promuove la svolta fossile: la retorica di Renzi sul clima – #ControVerso

Al summit sul clima di New York, alcuni grandi Paesi emettitori hanno annunciato passi avanti nel contenimento delle emissioni di gas serra. Il nostro Premier ha fatto grandi discorsi. Ma si poteva e doveva fare di più. La Cina dovrebbe anticipare radicalmente il picco delle sue emissioni rispetto alla data indicata del 2025, le decisioni […]


Ambientalisti, associazioni di categoria e Comuni ricorrono al TAR: “No trivelle nel Canale di Sicilia!”

Greenpeace, WWF e Legambiente insieme a LIPU Birdlife Italia, Italia Nostra, Touring Club Italia, Legacoop Pesca Sicilia, ANCI Sicilia e i comuni di Licata, Ragusa, Scicli, Palma di Montechiaro e Santa Croce Camerina, hanno presentato ricorso al TAR del Lazio contro il decreto 149/14, emanato dal Ministro dell’Ambiente, che sancisce la compatibilità ambientale del progetto […]


L’altro assedio. Nel Canale di Sicilia appetiti scatenati: Regione sotto accusa

È solo nero inchiostro, per ora. Ma è questione di tempo perché i petrolieri ronzano con insistenza sul Canale di Sicilia, dove tre piattaforme posizionate lungo le coste estraggono il 62% di tutto il greggio ricavato dai fondali italiani. Si capisce, allora, che abbiano tutta l’intenzione di popolare di trivelle i tratti di mare rimasti scoperti, facendosi largo tra […]


Trivelle in Sicilia, da Crocetta solo un mare di bugie!

La spiaggia di Mondello è un posto da sogno, ma che incubo potrebbe essere se in quel mare stupendo si verificasse uno sversamento di petrolio? Disastro petrolifero in Sicilia? Per fortuna quella di stamattina era solo una simulazione per dimostrare a tutti che le fonti fossili sono un vero pericolo: all’alba i nostri attivisti hanno […]


Mettiamo una “crocetta” sopra il nostro mare?

Crocetta apre alle trivellazioni in Sicilia, firmando un protocollo d’intesa con i petrolieri Ieri 4 giugno 2014, Crocetta ha firmato un protocollo d’intesa con Assomineraria, EniMed Spa, Edison Idrocarburi Siclia Srl, Irminio Srl, che prevede il rilancio degli investimenti per “l’utilizzo razionale di gas ed idrocarburi in Sicilia”, l’accordo prevede l’istituzione di un comitato finalizzato […]


Gambe corte. E puzzolenti!

Le bugie hanno le gambe corte e, talvolta, puzzano. Dobbiamo ringraziare gli amici del Comitato “L’AltraSciacca”, nostri compagni di lotta contro le trivelle nel Canale di Sicilia, per averne smascherata una piuttosto clamorosa. Forse per l’approssimarsi delle elezioni, si sono infatti diffuse di recente notizie su “decisioni” del Governo, del Parlamento, insomma di tutti quelli che […]


Trivelle in Sicilia: Greenpeace e WWF chiamano, Crocetta risponde?

Se la Regione Siciliana non convoca il tavolo tecnico trivelle, è il tavolo tecnico trivelle a convocare la Regione Siciliana. È quanto successo stamattina a Palermo dove, insieme al WWF, abbiamo allestito davanti al Palazzo D’Orleans un simbolico luogo di confronto in attesa di quello ufficiale promesso mesi fa e mai convocato sino ad ora […]


Unione Europea boccia gli aiuti di stato per l’energia nucleare

News – 11 ottobre, 2013 Bruxelles – Lo scorso 8 Ottobre la Commissione Europea ha discusso sulla revisione della Commissione Energia e sulle linee guida da adottare per gli aiuti ambientali che forniscono il quadro di misure per gli stati nazionali. Tra i temi più controversi in discussione, la possibilità che tra le direttive possano […]


Petrolio, nuovi progetti Eni in Sicilia. Greenpeace: “E’ un assedio”

Si attende anche la valutazione di impatto ambientale per un pozzo esplorativo a largo di Licata e lo scorso mese sono stati presentati due progetti di ricerca vicino al petrolchimico di Gela. E nel ragusano starebbe per arrivare la nuova installazione che il cane a sei zampe gestirà insieme alla Edison di Gabriele Paglino | 21 giugno 2013 Solo […]


Basta chiacchiere. Non vuoi la piattaforma davanti casa? Ribellati!

Il nostro mare è minacciato. Tre permessi di ricerca, il d29, il d30 e il d347, incombono di fronte le nostre coste. Sui permessi d29 e d30 avevamo già fatto le nostre opposizioni, ma, grazie al decreto voluto dal ministro Passera, questi permessi sono stati estesi e adesso si trovano molto più vicini alle nostre […]


Comitato Stoppa la Piattaforma: “Finalmente un impegno preciso del presidente Crocetta contro le trivellazioni”

Grande soddisfazione per l’incontro, convocato il 9 aprile 2013 presso la Sala Rossa dell’ARS da Giampiero Trizzino, nel corso di una audizione alla IV Commissione Ambiente dell’Assemblea Regionale Siciliana sul tema delle trivellazioni petrolifere. Una rappresentanza del Comitato Stoppa La Piattaforma, formata da Mario Di Giovanna e Umberto Marsala, assieme a Greenpeace, ha denunciato le […]


Trivelle, plauso degli ambientalisti: “Finalmente serio impegno della Regione”

Soddisfazione di Greenpeace, Comitato Stoppa La Piattaforma, AGCI-AGRITAL Sicilia, LegaCoop Pesca Sicilia e Touring Club Italiano che oggi, nel corso di una audizione alla IV Commissione Ambiente dell’Assemblea Regionale Siciliana sul tema delle trivellazioni petrolifere, hanno denunciato le incredibili “sviste” che hanno segnato finora i procedimenti di concessione della VIA (Valutazione di impatto ambientale) nel Canale di […]


Esclusiva: trivelle selvagge in Sicilia, permesso di ricerca “in incognito”

La Sicilia è assediata dai petrolieri. Nei mari dell’Isola abbondano le concessioni di ricerca autorizzate dal governo nazionale alle compagnie petrolifere. Questo, di per sé, è già un brutto colpo per l’ambiente e per la fauna marittima, con scarsissimi benefici economici per la Regione. Ma se le concessioni, poi, sono viziate da dubbi di irregolarità, […]


Un Piano Blu per la Sicilia. Contro le trivelle, per il mare.

Da troppo tempo sappiamo quanto sia urgente modificare le politiche e i comportamenti che hanno causato impatti profondi, e talvolta irreversibili, sulle risorse ambientali. Lo stato delle risorse del mare e in particolare del Mediterraneo, ci impone interventi trasversali, che devono andare oltre le “politiche dell’ambiente”, troppo spesso una foglia di fico che copre vergogne non più tollerabili. Il […]


Trivellazioni tra Sciacca ed Agrigento: Il Comitato Stoppa La Piattaforma scrive a Crocetta

Il Comitato Stoppa La Piattaforma, di concerto con le associazioni che lo costituiscono (GreenPeace, Italia Nostra, L’AltraSciacca, Lega Navale, etc.) e delle associazioni Agci Agrital Sicilia,  Lega Coopp Pesca Sicilia, Associazione Apnea Pantelleria, il giorno 11 Marzo,  ha inviato una lettera al Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, chiedendo di prendere posizione contro il rilascio e la riperimetrazione dei […]


Crocetta fermi le trivellazioni offshore nell’agrigentino

Riprende l’assalto ai tesori del Canale di Sicilia. La Northern Petroleum ha avanzato la richiesta di estendere le ricerche petrolifere a un’area di oltre 1.325 chilometri quadri, a poche miglia dal litorale agrigentino. Lo afferma Greenpeace che, insieme a Stoppa la Piattaforma, Apnea Pantelleria e alle associazioni di pescatori, Agci-Agrital Sicilia e LegaCoop Pesca Sicilia, […]


Comunicato stampa del Comitato Stoppa La Piattaforma

Pubblichiamo il comunicato stampa del Comitato Stoppa La Piattaforma dopo l’audizione pubblica all’ARS avvenuta nella giornata di ieri. Comunicato stampa del 13 febbraio 2013 Il Comitato Stoppa La Piattaforma, costituito da numerosi importanti associazioni che operano nel territorio siciliano e nazionale (L’AltraSciacca, GreenPeace, Italia Nostra, Lega Navale, Cittadinanza Attiva, etc.) esprime grande soddisfazione per gli […]


Audizione pubblica all’ARS – Trivellazioni nel canale di Sicilia dannosissime e nemmeno remunerative

Canale di Sicilia, audizione pubblica all’ARS per fermarle. L’incontro tenuto oggi nella sala rossa dell’Assemblea regionale è stato organizzato dal presidente della commissione Ambiente su invito di Greenpeace. “Guadagni per la Sicilia inesistenti. Le compagnie pagano la ridicola cifra di 5 euro l’anno per perforare un km quadrato”. “Trivellazioni nel canale di Sicilia dannosissime e […]


Eolico sui banchi Pantelleria e Avventura. La Four Wind ci riprova.

La società FourWind riprova ad ottenere le autorizzazioni per costruire un mega parco eolico sopra i banchi Pantelleria ed Avventura. Incassato il preavviso di diniego sul primo progetto da parte del Ministero dell’Ambiente, a causa degli impatti negativi delle fondazioni sulla preziosa biocenosi marina dei banchi, la società, in questi giorni, ha presentato un nuovo progetto che dovrebbe risolvere […]


Comunicato stampa del Comitato “Stoppa La Piattaforma”

Si conclude oggi, ultimo giorno di campagna elettorale, l’iniziativa del Comitato “Stoppa La Piatattaforma”, appoggiata anche da Greenpeace, di far firmare ad ogni candidato alla presidenza della Regione Siciliana l’appello contro le trivellazioni nel Mediterraneo. Ricordiamo che questo appello è già stato sottoscritto da circa 45 sindaci e da 57.000 siciliani e con lo stesso […]


Istituzioni e politica sordi sul tema ambientale della Nazione

COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE ONLUS APNEA PANTELLERIA Progetto “Un Punto nel Mare – Un Mare di Punti” ISTITUZIONI E POLITICA SORDI SUL TEMA AMBIENTALE DELLA NAZIONE Greenpeace a Roma: Clini assente Pantelleria 16 Ottobre 2012 – Riportiamo il comunicato stampa di Greenpeace uscito lo scorso 9 ottobre, dopo l’incontro a Roma presso il Ministero dell’Ambiente: ”Grave […]


Oggi saranno consegnate al Ministro dell’Ambiente le 57.000 firme raccolte durante la campagna “U mari nun si spirtusa”

Oggi 9 Ottobre 2012, alle ore 17:00, una delegazione di Greenpeace, di Amministratori locali e Associazioni del territorio consegnera’ al Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare C. Clini le 57.000 firme contro le trivellazioni raccolte durate la campagna “U mari nun si spirtusa!” E’ stato invitato a partecipare alla consegna  il […]


Pozzallo, dietrofont del sindaco sulle trivelle Ritira la firma dall’appello di Greenpeace

Portiamo alla conoscenza dei nostri lettori questo articolo pubblicato su palermo.repubblica.it che ci fa comprendere come sia necessario tenere sempre alta l’attenzione su questo argomento e quanto ci sia ancora da lottare per contrastare gli interessi delle compagnie petrolifere e di tutti i loro potenti amici. __________ Una presa di posizione a sorpresa, proprio nei […]


A SCIACCA UNITI CONTRO LE TRIVELLAZIONI

27/07/2012 12.25 I sindaci del litorale si sono riuniti oggi a Sciacca insieme alle associazioni della pesca e ai comitati locali per discutere su come fermare le trivellazioni petrolifere nel Canale di Sicilia. L’evento promosso da Greenpeace, dal Comitato “Stoppa La Piattaforma” e da Apnea Pantelleria, con il patrocinio del Comune di Sciacca e Anci Sicilia, […]


Venerdì 27 Luglio 2012 a Sciacca (Ag) importante manifestazione per creare un coordinamento sul territorio contro l’assalto delle multinazionali del petrolio ai mari siciliani

SICILIA: Continua la Marcia di Greenpeace, dei pescatori e dei Sindaci contro le Trivelle. Sciacca, 26/07/2012. I Sindaci della costa si riuniranno domani insieme alle associazioni della pesca e ai comitati locali per discutere su come fermare le trivellazioni petrolifere nel Canale di Sicilia. L’evento promosso da Greenpeace, dal Comitato “Stoppa La Piattaforma” e da […]


Cosa succede se ti immergi nel petrolio?

25 Luglio 2012 di Alessandro D’Amato Questa mattina attivisti di Greenpeace “sporchi di petrolio” hanno aperto un grande striscione con la scritta “Neri contro le trivelle” sulla bianchissima scogliera di Scala dei Turchi, simulando uno sversamento di greggio nel Canale di Sicilia. Il Canale di Sicilia è nel mirino delle compagnie petrolifere e, come denuncia Greenpeace […]


U mari nun si spirtusa! – Firmiamo l’appello di Greenpeace

FIRMA L’APPELLO Per difendere il Canale di Sicilia dalla corsa al petrolio gli attivisti di Greenpeace andranno nelle principali località che si affacciano su questo mare con il tour “U MARI  NUN SI SPIRTUSA”. Un mese per informare i cittadini e convincere i Sindaci a firmare l’appello che l’associazione ambientalista rivolge al Ministero dell’Ambiente per […]


Da Greenpeace la campagna “Diccilu ‘o Sinnacu”. Il 27 luglio 2012 assemblea a Sciacca contro la possibilità di estrazioni offshore nel Canale di Sicilia.

La Sicilia contro le trivelle. La minaccia riguarda un’area di 13 chilometri quadrati di mare, alcune delle spiagge e delle isole più belle della Regione. L’iniziativa di “Stoppa la piattaforma” e “Apnea Pantelleria” ha il patrocinio dell’Anci. di Pietro Dommarco – 19 luglio 2012 Tratto da La vita dopo il Petrolio La Sicilia è una delle regioni italiane […]