Le zanzare hanno preso il sopravvento nella zona ovest di Sciacca



.
Al Sindaco di Sciacca
Dott. Vito Bono
.
All’Assessore alla Sanita’ e Igiene
Dott. GianFranco Vecchio
.
Al Dirigente Sanitario
Dott. Melchiorre Buscarnera
.
Alla Polizia Municipale di Sciacca
.

Riportiamo in primo piano, ammesso che sia necessario, la situazione critica in cui vengono a trovarsi ogni anno i pazienti ed i medici dell’Ospedale di Sciacca e tutti i cittadini che risiedono in quella zona. A sollecitare il nostro intervento e’ stata una signora residente in contrada Seniazza che vive in prima persona il poco salubre e fastidioso problema delle zanzare sempre in numero maggiore e che ci segnala anche un altro fatto che potrebbe contribuire ad aggravare il problema di cui prima e a compromettere ulteriormente le condizioni igieniche del quartiere. Infatti, come dimostrano le foto qui di seguito riportate, con una certa frequenza giornaliera gli operatori di alcune aziende si recano a smaltire dei reflui in un pozzetto situato sotto il cavalcavia della S.S. 115.

Elenchiamo qui di seguito gli interrogativi che la gentile signora si pone e li giriamo a chi di competenza.

  1. Si prevede un’opera di bonifica della zona che miri a ridimensionare il problema delle zanzare?
  2. Le aziende sono autorizzate a scaricare nel pozzetto sito sotto il cavalcavia della S.S. 115?
  3. Sono previsti dei controlli periodici del predetto pozzetto?

Restiamo in attesa delle risposte.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.