Le pere più buone aiutano i bambini in ospedale. Sabato 24 settembre 2011 a Sciacca in Via Allende presso il Centro “Il Corallo“



Fondazione ABIO Italia e Fondazione Coca-Cola HBC Italia insieme per i diritti dei bambini

Sabato 24 settembre 2011 – Settima Giornata Nazionale “PerAmore, perAbio”

A Sciacca appuntamento con i volontari ABIO per i diritti dei bambini in ospedale

Sabato 24 settembre i volontari ABIO porteranno in 100 città italiane il sorriso che ogni giorno regalano ai bambini e agli adolescenti in ospedale.

A SCIACCA presso il Centro “Il Corallo “ in Via Allende, C.da Perriera, per l’intera giornata sarà possibile incontrare i volontari di ABIO Sciacca, che sono presenti tutto l’anno in ospedale accanto ai bambini, agli adolescenti e ai loro genitori. Essi racconteranno in cosa consiste la loro attività, promuoveranno la Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale, e a coloro che vorranno sostenere ABIO, offriranno contro offerta minima di 7 Euro, un cestino di pere.

L’aiuto di tutti permetterà alle Associazioni ABIO di realizzare corsi di formazione per introdurre nuovi volontari nei reparti e garantire così una presenza qualificata e costante, caratteristiche principali del volontariato ABIO.

Quest’anno l’iniziativa potrà contare sulla partnership di Fondazione Coca-Cola HBC Italia che ha voluto sensibilizzare dipendenti, partner di business e clienti di Coca-Cola HBC Italia attraverso una campagna informativa sui progetti e le finalità di ABIO. L’azienda coinvolgerà inoltre i suoi dipendenti come volontari nelle piazze delle città in cui sono presenti insediamenti produttivi e uffici e dove è operativa la forza vendita Coca-Cola HBC Italia, a testimonianza dell’impegno fattivo e concreto a favore del progetto.

La Settima Giornata Nazionale ABIO gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e ha ricevuto il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Segretariato Sociale RAI. Inoltre, la campagna si svolge sotto il patrocinio dell’Anno Europeo del Volontariato, poiché rientra tra le attività e i progetti che rispondono allo spirito e agli obiettivi promossi dal Piano Italia 2011 dell’Organismo Nazionale di Coordinamento – Dg Volontariato, Associazionismo e Formazioni sociali – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in coerenza con le linee di indirizzo europee.

La Settima Giornata Nazionale ABIO ha ottenuto, inoltre, il Patrocinio della Presidenza della Regione Sicilia e dell’Assessorato alle Politiche Sociali del comune di Sciacca.

Il sito di Fondazione ABIO Italia www.abio.org sarà costantemente aggiornato con le sedi interessate dall’evento e tutte le informazioni ed i materiali di comunicazione sulla Giornata Nazionale.

Cos’è ABIO Sciacca Onlus?

ABIO (Associazione per il Bambino in Ospedale) Sciacca Onlus è una Associazione di Volontariato costituita il 15 maggio 2008, ai sensi della L. 266/91. ed è iscritta al Registro Generale Regionale delle Organizzazioni di Volontariato, al n. 1100 della sezione solidarietà sociale/socio sanitaria con provvedimento R.S.n.349 del 13.02.09.

Conta al suo interno mediamente 24 Volontari l’anno , che assicurano un servizio di volontariato medio di n. 1.900 ore/anno.

ABIO Sciacca aderisce a Fondazione ABIO Italia Onlus.

L’attività di ABIO Sciacca Onlus si configura come segue:

A) IL SERVIZIO IN OSPEDALE

Obiettivo generale dell’Associazione è quello di ridurre al minimo il potenziale rischio di trauma che ogni ricovero presenta, collaborando con le diverse figure operanti in ospedale per attuare, ciascuno nel proprio ruolo, una strategia di attiva promozione del benessere del bambino. Per perseguire questo obiettivo i Volontari operano presso la U.O. di Pediatria dell’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca, offrendo il loro servizio gratuitamente con una attività che si rivolge:

ai bambini attraverso

    1. l’accoglienza al momento del ricovero, per facilitare l’inserimento in ospedale
    2. il gioco e attività ricreative, per poter sorridere anche in reparto
    3. la collaborazione con il personale sanitario, per far conoscere meglio il mondo dell’ospedale e renderlo più familiare
    4. l’allestimento di reparti più accoglienti e colorati, con fornitura di giocattoli e materiale ludico/creativo e con realizzazione di decorazioni e arredi

ed alle famiglie attraverso:

    1. la disponibilità all’ascolto attivo, attento e partecipe
    2. la presenza discreta e familiare
    3. le informazioni sulle strutture e sui servizi disponibili in ospedale
    4. le indicazioni su regole e abitudini del reparto
    5. l’accudimento e cura del bambino nel caso in cui il genitore debba assentarsi per provvedere ad eventuali incombenze.

B) LA FORMAZIONE

La formazione dei Volontari è assicurata da un Corso di Formazione di Base di 18 ore di lezioni d’aula e 60 ore di tirocinio pratico in Reparto di Pediatria. La formazione permanente, per tutti i Volontari, è svolta durante le riunioni mensili previste dal regolamento, che vedono alternarsi le riunioni di verifica del servizio, alle riunioni di progettazione , agli incontri formativi sul gioco, lettura , animazione ed attività creative manuali. Sono stati inoltre organizzati un Corso di formazione di fabulazione ( lettura e narrazione in corsia) ed un Corso sul gioco creativo in corsia.

C) GLI AMBIENTI

  1. E’ stato arredato nel 2009 (con fondi donati ad ABIO Sciacca dal Rotary Club di Sciacca) un angolo lettura nel Reparto di Pediatria: 2 piccole librerie a giorno, un tappetone, due divanetti ed un carrello portalibri ( piccola biblioteca mobile) attrezzato di libri per tutte le età.
  2. Nel 2011 è stata arredata “La stanza delle coccole” per l’accoglienza delle mamme e dei neonati in attesa di controlli clinici e di screening neonatale ( fondi del 5 per mille del 2008).

D) I PROGETTI

  1. E’ stato realizzato il Progetto “Girotondo in Ospedale” , progetto CeSVoP in rete per la Promozione del Volontariato giovanile nelle scuole (anno scolastico 2007-2008) . Il progetto aveva l’obiettivo di sensibilizzare i bambini di V classe di scuola elementare allo spirito del volontariato e della solidarietà, attraverso una dimensione ludico-narrativa, e contemporaneamente fornire una immagine dell’ospedale non luogo di sofferenze a volte percepite dal bambino come inutili e gratuite, bensì un luogo dove si può ritrovare la continuità della propria vita attraverso il gioco, mentre altri si prendono cura della propria salute.
  2. Nel 2008-2009, il progetto “ Entriamo in sintonia : proviamo con la radio”, nell’ambito dei Progetti per la Promozione del Volontariato giovanile per l’anno scolastico 2008-2009. Il progetto, è stato realizzato con Alunni del Liceo Scientifico e Pedagogico “E.Fermi” di Sciacca. Con questo progetto si è voluto offrire al bambino in ospedale una attività ludica ricreativa altamente innovativa, e contemporaneamente presentare ai giovani studenti un modello di volontariato attivo che si esprime con la attivazione di progettualità, con il fare, e con il far fare. Per la realizzazione del progetto sono stati istallati diffusori acustici in tutte le stanze di degenza del reparto di Pediatria ed un amplificatore, realizzando così possibilità di trasmettere musica alle stanze di degenza.
  3. Nell’ambito dei Progetti in rete CeSVoP “A servizio delle famiglie” sono stati realizzati sia nel 2010 che nel 2011 i laboratori di decorazione su ceramica la cui finalità era quella di offrire uno spazio di attività alle mamme, che assistono i bambini ricoverati. Occupare e coinvolgere anche le mamme ( a volte anche i papà) in attività di laboratori artistici creativi, con il supporto dei volontari, ha significato dar loro un impegno e una occupazione che ha impegnato la loro attenzione in una direzione diversa dalla malattia e dalla difficoltà di gestione familiare, consentendo anche un rapporto più sereno con la struttura ospedaliera.

Contatti

ABIO Sciacca Onlus:
Cell. 340 9550868
abio@ospedaledisciacca.it
.
Dott.ssa Pinetta Curreri
Cell. 339 7302280
pinettacurreri@tiscali.it
.
Fondazione ABIO Italia Onlus
www.abio.org

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.