Inter.Co.Pa. e Titano: no al completamento degli Ati



Comunicato     Stampa

Domenica scorsa, presso la Fiera del Mediterraneo di Palermo, si è svolta la giornata di confronti e di intenso lavoro dei Comitati, delle Associazioni e dei Coordinamenti che costituiscono il Forum Regionale per l’ Acqua e i Beni Comuni per mettere a punto una strategia nei confronti del Governo della Regione.

Nel merito si è addivenuti alle conclusioni di chiedere: Annullamento, o revoca, o sospensione, dell’ atto di indirizzo dell’ ex assessore regionale Contraffatto sul completamento degli Ati che va in scadenza il 30/11, pena il commissariamento degli Ati. In successione una richiesta di incontro per la trattazione degli argomenti relativi a Acqua/Energia/Rifiuti con tutta una serie di proposte che sono state illustrate durante lo svolgimento dell’ Assemblea. Inoltre il Forum si propone di coinvolgere l’ Anci ed i vari Consigli Comunali per ricondurli ad una azione comune verso la rescissione/risoluzione contrattuale con i gestori dei vari ambiti e con la ripubblicizzazione del contratto con Sicilacque per affrontare e risolvere la questione del prezzo dell’ acqua a 70 centesimi a metro cubo che implica un prezzo al cittadino eccessivamente elevato. Tutte queste tematiche si intende portare avanti avvalendosi della tecnica “ Best Practices” e quindi il meglio delle proposte emerse per meglio confrontarsi e prima arrivare alla soluzione dei problemi che ci troviamo davanti. Per l’ Ambito di Agrigento eirano presenti esponenti del Coordinamento “ Titano” e del Comitato Intercopa che hanno contribuito allo svolgimento dei lavori con proposte ed indicazioni utili per la formulazione delle griglie finali che dovranno portarci al confronto con la Regione.

         Il Coordinatore “Intercopa”                   Il Coordinatore “Titano”

   Francesco   Zammuto                              Gaetano Milioto

Dall’ Ambito di Agrigento 14 novembre 2017

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.