Il Museo del Carnevale di Sciacca protagonista della giornata di ieri   Recently updated !


Un museo del carnevale gremito di bambini ieri pomeriggio per l’appuntamento con “Nati per leggere a carnevale”, l’evento destinato ai più piccoli organizzato da L’AltraSciacca e inserito nel calendario delle manifestazioni collaterali stilato insieme alla Futuris srls e al Comune di Sciacca.

Le bravissime volontarie di “Nati per leggere Sciacca” hanno intrattenuto i bambini con la lettura del “carnevale degli animali”, per poi passare a un laboratorio creativo con la realizzazione di mascherine utilizzate per trasformare i bambini i canguri, uccelli, galline, pesci e leoni.

Il tutto si è concluso con un bell’omaggio al re del Carnevale di Sciacca: il Peppe Nappa.

Alle 18 il Museo del Carnevale ha accolto, invece, il Carnival Talk con Lorenzo Raso. L’autore saccense ha dialogato con Maria Grazia Catania, vicepresidente de L’AltraSciacca, sulla genesi del carnevale di Sciacca e sulle principali caratteristiche della festa negli anni in cui lui stesso è stato partecipe con la realizzazione di ben 42 copioni. Una bella chiacchierata arricchita dagli interventi del giornalista Calogero Parlapiano e dalle letture drammatizzate dell’attore saccense Nicola Puleo che ha interpretato magistralmente i versi di Lorenzo Raso. Presente al talk anche l’Assessore Agnese Sinagra che ha evidenziato l’importanza di eventi come questi che valorizzano il museo del carnevale e che, attraverso la lettura del passato, possano essere da ispirazione per il carnevale attuale e quello futuro.

Un lunedì di carnevale intenso che ha ridato vita al museo del carnevale che l’associazione L’AltraSciacca si augura possa essere riaperto al più presto, non solo per far conoscere la festa durante tutto l’anno, ma anche per ospitare eventi culturali che non siano strettamente legati al carnevale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.