Girgenti Acque: i costi che non si vedono…



500

Dal blog di Mario Di Giovanna

 

Fino a due milioni di euro di tasse occulte grazie al gestore idrico.

 

Come pagare uno/due milioni di euro di tasse occulte nella sola Sciacca e neanche accorgersene.

Per capire a cosa mi sto riferendo occorre fare una breve premessa.

Nei paesi civilizzati, categoria alla quale il nostro comune di Sciacca e l’intera provincia di Agrigento, evidentemente non appartengono, l’erogazione dell’acqua dovrebbe avvenire 24 ore su 24, permettendo di avere l’acqua corrente al rubinetto alla giusta pressione in quasi ogni abitazione.

Questo storicamente nella nostra provincia non avviene.

Quindi ogni famiglia di Sciacca e del resto della provincia è costretta ad installare un serbatoio ed un autoclave nelle loro abitazioni, per riuscire ad avere una riserva idrica e l’acqua corrente tutto il giorno.

Purtroppo questo non è a costo zero, perché occorre costruire serbatoi, installare autoclavi e fornire la corrente elettrica al loro funzionamento.

Riuscire a quantificare tutto questo non è ovviamente cosa facile, perché il consumo elettrico di un autoclave è estremamente variabile in funzione del tipo di utilizzo, del consumo idrico, dell’altezza dell’edificio e di numerose altre variabili.

Un ordine di grandezza però si può ottenere, e dai mie calcoli, ipotizzando la classica abitazione con serbatoio ed autoclave, un numero di ore di funzionamento dell’autoclave giornaliere variabili dalle 2 alle 4 ore (stima delle ore di funzionamento dell’autoclave interna e della frequente autoclave auto-adescante necessaria a pompare l’acqua dalla rete al serbatoio) , e la classica autoclave da 1 Cavallo di potenza, viene fuori un consumo elettrico che va da circa 1 milione di euro l’anno a più di due milioni di euro l’anno per l’intera cittadina di Sciacca.

A questa tassa occulta andrebbero sommati anche i costi di realizzazione e manutenzione dell’impianto (Autoclave, serbatoio, etc).

Quindi, per la sola Sciacca, paghiamo da uno a due milioni di euro l’anno di sola energia elettrica a causa di un servizio idrico insufficiente, che potremmo risparmiare se solo avessimo l’acqua, come nel resto del mondo occidentale, 24 ore su 24 nei nostri rubinetti.

Questo giusto per capire dove vanno a finire i nostri soldi e quanto ci costa essere cittadini di serie B.

 

 

 

http://mdigiovanna.blogspot.it/2014/07/fino-due-milioni-di-euro-di-tasse_23.html

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.