L'AltraSciacca Foto

Club Fotografico Amatoriale Sciacca

Si è conclusa la nona edizione di “Sciacca vista da noi”

Con il completamento delle operazioni di smontaggio si è conclusa la nona edizione della mostra video-fotografica “Sciacca vista da noi”, organizzata dal Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto e che si è svolta nell’atrio superiore del palazzo di città dal 8 al 11 Settembre.

Tanti i visitatori che l’hanno potuta apprezzare in questi ultimi scampoli d’estate, scoprendo angoli di Sciacca attraverso la fotografia amatoriale di concittadini e di turisti. A loro va il plauso del club fotografico per la buona qualità degli scatti di quest’anno. Apprezzati anche i video proiettati in Sala Blasco, soprattutto i corti dell’instant movie “Sciacca in 72H” dello Sciacca Film Fest 2015.

E’ stata un’edizione dedicata all’ambiente con la presenza nei giorni della mostra di due importanti associazioni ambientaliste siciliane: WWF OA Area Mediterranea e Marevivo Sicilia. La prima è stata protagonista della serata del 9 Settembre con un incontro presso l’atrio dal titolo “Naturalmente…Sciacca” in cui si è parlato dell’esperienza della sorveglianza dei nidi di Caretta Caretta a Sciacca ed hinterland. Sabato, invece, è stato il giorno dedicato a Marevivo Sicilia con il suo “Tarta Day“. A partire dalle 10 gli operatori ambientali del progetto Open beach di Marevivo hanno intrattenuto i tanti bambini presenti nella spiaggia di Capo San Marco con nozioni di educazione ambientale, giochi e laboratori creativi. Al termine delle attività sono state liberate due tartarughe Caretta Caretta, ribattezzate con i nomi di Eleonora e Fabio, grazie alla collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia che le ha curate.

Marevivo ha concluso le sue attività di sabato con un incontro nell’atrio superiore del Comune in cui ha potuto presentare alla città e alle scuole le proprie attività in tema di educazione ambientale.

Domenica sera si è conclusa “Sciacca vista da noi” con la consegna degli attestati e dei ricordini a tutti i partecipanti di quest’anno e la consegna del premio dell’unica sezione a concorso, quella sulla ceramica di Sciacca. Ad aggiudicarsi il premio di quest’anno è stata Ambra Favetta con una foto che la giuria ha scelto poichè lega la ceramica saccense all’accoglienza turistica con il trasferimento del laboratorio artistico per strada. La foto infatti raffigura il maestro Liborio Palmeri con il suo laboratorio all’aperto che ha dato l’opportunità ai turisti di potersi calare nei panni di un ceramista.

Ad Ambra Favetta è andato il premio, realizzato appositamente dal maestro Antonino Carlino, e che quest’anno riporta qualche elemento relativo all’ambiente.

(PH: Daniele Gallo)

L’AltraSciacca Foto ringrazia il Comune di Sciacca, la FIJET e la Consulta della Cultura e chi ha dato un proprio contributo per la buona riuscita dell’iniziativa: Saponi&Saponi, Elettricista Carlo Pace, Cooperativa Arcobaleno, Pizzeria La Pizzaiola, Bar La Favola, MDS soluzioni digitali, A4 Graphic Design, Il Punto Verde, Ceramiche Carlino, Gran Caffè Scandaglia, RMK e Lane Vision.

Appuntamento alla decima edizione!

Add a comment

Inaugurata “Sciacca vista da noi 2016″

E’ stata inaugurata ieri sera la nona edizione della mostra video-fotografica amatoriale “Sciacca vista da noi”, organizzata dal Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto con il patrocinio del Comune di Sciacca, della FIJET e della Consulta della Cultura.

A presenziare alla cerimonia di inaugurazione i rappresentanti dell’associazione L’AltraSciacca, Pietro Mistretta e Stefano Siracusa, il Vice Sindaco Accursilvio Caracappa e Turi Dimino in rappresentanza della FIJET.

I visitatori della prima serata hanno potuto apprezzare il nuovo tipo di allestimento elargendo anche i complimenti per la qualità degli scatti. Complimenti che oggi L’AltraSciacca Foto inoltra ai 70 partecipanti di quest’anno.

Apprezzata anche l’esposizione delle foto instagram nelle light box, soluzione precedentemente studiata per la mostra LIFE e che ben si addice a questo tipo di foto.

Stasera appuntamento col primo evento collaterale di Sciacca vista da noi che quest’anno, ricordiamo, è dedicata all’ambiente. A partire dalle 20 il WWF OA Area Mediterranea sarà ospite nell’Atrio Superiore del Comune per parlare della bellissima esperienza della sorveglianza dei nidi di Caretta Caretta a Sciacca ed hinterland, facendo anche un punto della situazione sui nidi attualmente in attesa di schiusa. Ad intervenire saranno il presidente della suddetta organizzazione, Arch. Giuseppe Mazzotta, e la dott.ssa Gabriella Perrone insieme ai volontari del gruppo di Sciacca.

Domani, invece, sarà il turno di Marevivo Sicilia con il suo “Tarta Day”. A partire dalle 10:00 del mattino, presso la spiaggia di Capo San Marco (zona stabilimento Cocoloco), l’associazione allestirà il Blue Point presso il quale si svolgerà un laboratorio scientifico ed informativo a cielo aperto, con numerose attività dedicate a grandi e piccini.
L’evento sarà un’occasione per conoscere i temi dell’importanza della tutela delle spiagge e del mare della bellissima cittadina siciliana, meta di un turismo estivo che deve essere sempre più indirizzato alla sostenibilità e al rispetto della natura.
Le attività di laboratorio culmineranno alle ore 12:00 con la liberazione nelle acque del mare di Sciacca, di un esemplare di Tartaruga Caretta caretta, grazie alla collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, divenuto oramai centro di referenza nazionale di monitoraggio e recupero delle tartarughe marine.
L’esemplare liberato prenderà le acque dotato di un un localizzatore satellitare, che consentirà di monitorare il suo percorso in mare, fornendo agli studiosi tutti i particolari sulla vita di queste meravigliose creature marine.

Alle 19:30 Marevivo sarà ospite della mostra all’interno dell’Atrio Superiore del Comune di Sciacca per parlare di ambiente e delle opportunità che offre il territorio e per presentare l’associazione ambientalista e le sue numerose attività in tema di educazione, tutela e sviluppo sostenibile.

All’interno della mostra è possibile effettuare anche un’offerta per i terremotati del Centro Italia in cambio di una delle opere donate da artisti locali e dell’hinterland.

La mostra vede la collaborazione di: Saponi&Saponi, Elettricista Carlo Pace, Cooperativa Arcobaleno, Pizzeria La Pizzaiola, Bar La Favola, MDS soluzioni digitali, A4 Graphic Design, Il Punto Verde, Ceramiche Carlino, Gran Caffè Scandaglia, RMK e Lane Vision.

Non ci resta che rinnovarvi l’invito a visitare la mostra fino a domenica con orari 9-13 e 18-23 (domenica solo apertura pomeridiana).

Add a comment

Lo spot di Sciacca vista da noi 2016

Inizierà domani la nona edizione di “Sciacca vista da noi“, mostra video-fotografica totalmente dedicata alla nostra città ed organizzata dal Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto.

Anche quest’anno l’iniziativa è impreziosita dallo spot realizzato dalla Lane Vision di Giuseppe Campo e Davide Cortese che in maniera molto professionale hanno saputo racchiudere in meno di un minuto la reale anima della mostra. Esso, infatti, dimostra che “Sciacca vista da noi” è realizzata con gli scatti di gente di qualsiasi nazionalità, sesso, età e professione.

Ringraziamo la Lane Vision e tutti coloro che hanno preso parte alle riprese. Ringraziamo anche l’Antica Panelleria, il Tapassia, Ceramiche Carlino e Bar Scandaglia per aver fornito le location.

Add a comment

Meno di una settimana a Sciacca Vista Da Noi 2016

Manca poco meno di una settimana alla nona edizione della mostra video-fotografica “Sciacca Vista Da Noi”, iniziativa che il Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto porta avanti con cura da anni per mettere in risalto le bellezze di Sciacca e del suo territorio attraverso le foto ed i video dei partecipanti.

Un’edizione che precede il giro di boa che si raggiungerà il prossimo anno con la decima edizione, dopo la quale molto probabilmente l’iniziativa cambierà veste.

L’edizione di quest’anno vedrà 70 partecipanti provenienti da varie parti d’Italia, ma anche dall’estero. Si registrano, infatti, adesioni da: Belgio, Polonia, Francia, Inghilterra, Canada e USA. Oltre alla classica sezione su Sciacca e quella a concorso sulla ceramica saccense, ci saranno quella sui bagli e case rurali e quella sulle periferie. Novità di quest’anno sarà la sezione Instagram in cui saranno esposte le migliori foto presenti sul social con l’hashtag #sciaccavistadanoi .

Stavolta gli organizzatori hanno voluto dare un’impronta ambientale all’esposizione prevedendo un allestimento che richiama la natura e coinvolgendo due importanti associazioni ambientaliste del territorio siciliano: il WWF OA Area Mediterranea e Marevivo Sicilia. Le due associazioni saranno protagoniste di due incontri all’interno della mostra in cui si parlerà relativamente di nidificazioni di tartaruga Caretta Caretta e di educazione ambientale. Ci sarà spazio anche per le attività nella spiaggia di Capo San Marco con successiva liberazione di un esemplare di Caretta Caretta nella mattinata di sabato a cura degli operatori del progetto Open Beach di Marevivo Sicilia.

Non mancherà lo spazio per la solidarietà. Grazie, infatti, all’iniziativa promossa da alcuni artisti locali e dell’hinterland sarà possibile dare un contributo per i terremotati del Centro Italia in cambio di una delle opere che saranno esposte all’interno della mostra.

Nella sezione video si registra l’importante collaborazione con l’appena concluso Sciacca Film Fest con la proiezione dei corti che hanno partecipato al contest “Sciacca in 72 H” dell’edizione 2015.

La mostra si svolgerà presso l’Atrio Superiore del Comune di Sciacca dal 8 al 11 Settembre. Una durata inferiore rispetto alle precedenti edizioni ma che promette di essere densa di appuntamenti. Si registra il patrocinio del Comune di Sciacca, della Fijet e della Consulta della Cultura oltre alla collaborazione di: Saponi&Saponi, Elettricista Carlo Pace, Cooperativa Arcobaleno, Pizzeria La Pizzaiola, Bar La Favola, MDS soluzioni digitali, A4 Graphic Design, Il Punto Verde, Ceramiche Carlino, Gran Caffè Scandaglia, RMK e Lane Vision.

Add a comment

LIFE e L.I.L.T. ringraziano per le donazioni ricevute

life1

La seconda edizione di LIFE: memorial Fabrizio Piro, dedicata quest’anno al viaggio, si è conclusa da qualche giorno con un buon successo di pubblico. I visitatori hanno apprezzato soprattutto le foto dei viaggi di Fabrizio attraversando tutto il Mondo attraverso esse. Apprezzata anche la scelta espositiva arricchita da cumuli di vecchie valigie.

Anche quest’anno LIFE ha sposato la causa della beneficenza raccogliendo fondi per la LILT (sez. Agrigento) per aiutarla a completare l’acquisto del pulmino che è stato, tra l’altro, presentato alla città nel giorno inaugurale della mostra. In cambio dell’offerta l’organizzazione ha donato le foto esposte e quelle della precedente edizione, incluse le cartoline realizzate con le foto del profilo instagram di Fabrizio.

7

Oggi la squadra LIFE, costituita dagli amici e familiari di Fabrizio e dal Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto, unitamente alla LILT (sez. Agrigento) hanno il piacere di comunicare che sono stati raccolti 1700 euro grazie alla generosità dei tanti visitatori.

Una grande soddisfazione che ha premiato gli organizzatori e fa ben sperare per la buona riuscita delle prossime edizioni.

A tutti coloro che hanno contribuito va un grande grazie da parte dell’organizzazione e della LILT.

Add a comment

Al via la mostra “LIFE is travel”

E’ ufficialmente iniziata ieri sera la mostra “LIFE is travel” prevista nell’ambito del più ampio progetto LIFE in memoria di Fabrizio Piro.

Alla presenza del Sindaco Fabrizio Di Paola, del Presidente de L’AltraSciacca Pietro Mistretta, della Prof.ssa Francesca Scandaliato della LILT e di tanta gente, Antonella Russo, moglie di Fabrizio, ha tagliato il nastro dando il via ufficiale all’evento.

I visitatori hanno subito avuto modo di “viaggiare” attraverso le foto di Fabrizio scattate in giro per il Mondo e disposte tra cumuli di valigie disposte nel percorso, accompagnati dalle note del brano “Un suono per Fabrizio“, composto dal musicista Salvatore Crapanzano.

La mostra contiene anche la foto vincitrice del Primo Challenge Instagram “LIFE”, aggiudicato dal saccense Francesco Solarino, e le migliori foto della 1^ Caccia al Tesoro Fotografica LIFE che si è svolta lo scorso 23 Luglio.

In merito a quest’ultima sezione, ieri sera sono state premiate le squadre autrici delle suddette foto con i seguenti riconoscimenti:

  • Premio per la squadra che ha effettuato nel complesso le foto più belle: Squadra “Riccardino Fuffolo Team” (Gabriella Lo Bue, Gabriella Giarratano, Maddalena Raso, Danilo Russo)
  • Premio “LIFE” per la migliore foto a tema travel: Squadra “Pirati della fotografia” (Giulio Venezia, Emanuela Francesca Dimino, Vito Falco, Riccardo Bivona)
  • Premio della critica “JUST PHOTO“: Squadra “Istantanee” , foto Porta Palermo riflessa in occhiali da sole (Chiara della Costa, Fabrizio della Costa, Ivana Ciaccio, Gianvito Sclafani)

Ieri sera è stata anche l’occasione per presentare alla città il nuovo pulmino della LILT(sez. di Agrigento) acquistato grazie ai contributi dei cittadini ma anche grazie alle offerte raccolte durante la scorsa edizione di LIFE e col concorso fotografico “Obiettivamente Donna”. Acquisto che non è ancora stato completato, ragion per cui anche quest’anno la mostra LIFE sarà legata alla solidarietà poichè sarà possibile contribuire alla causa della LILT attraverso una donazione in cambio delle foto esposte e delle cartoline.

La mostra resterà aperta fino a domani, 7 Agosto, con orari 10-13 e 18-23. Nella giornata di domenica sarà osservato solamente l’orario pomeridiano.

Con l’inaugurazione della mostra è partito ufficialmente anche il 2° Challenge Fotografico Instagram dal titolo “LIFE is travel”, concorso che si svolge interamente su instagram dove basterà pubblicare sul proprio profilo pubblico una foto sul tema “Viaggio” (inteso in tutte le sue sfaccettature) ed inserendo gli hashtag #lifememorialpiro e #lifeistravel. Tra tutte le foto pervenute ne sarà selezionata una e il suo autore si aggiudicherà l’esposizione dell’opera nella prossima edizione della mostra LIFE ed un ricordo in ceramica di Sciacca quale riconoscimento del merito per aver colto in pieno lo spirito del challenge e del tema proposto. C’è tempo per partecipare fino al 30 Ottobre 2016. Clicca qui per consultare il bando completo.

Add a comment

2° Challenge Fotografico Instagram “LIFE is travel”

In occasione della mostra “LIFE is travel” che si svolge a Sciacca dal 5 al 7 Agosto presso l’Atrio Superiore del Comune di Sciacca, lanciamo il bando del 2° Challenge Fotografico Instagram “LIFE is travel”. Eccovi il regolamento:

REGOLAMENTO CHALLENGE “LIFE is travel”

Art. 1 – Soggetto promotore e soggetto delegato
Il soggetto promotore del challenge “LIFE is travel” è il club fotografico amatoriale L’AltraSciacca Foto, con sede in Sciacca (AG), insieme agli amici e familiari di Fabrizio Piro, instagramer prematuramente scomparso.

Art. 2 – Finalità
In occasione della mostra “LIFE is travel: memorial Fabrizio Piro”, L’AltraSciacca Foto, lancia il challenge fotografico su instagram “LIFE is travel”.
L’iniziativa nasce con l’intento di raccontare un aspetto della vita che tocca proprio tutti: il viaggio. Il viaggio di svago, di lavoro, della speranza, quello spirituale e tutte le altre accezioni del termine sono considerate valide.

Art. 3 – Premi
Tra tutte le foto pervenute ne sarà selezionata una e il suo autore si aggiudicherà l’esposizione dell’opera nella prossima edizione della mostra LIFE ed un ricordo in ceramica di Sciacca quale riconoscimento del merito per aver colto in pieno lo spirito del challenge e del tema proposto.

Art. 4 – Destinatari
Il challenge è aperto a tutti fotoamatori e fotografi maggiorenni residenti in Italia e all’estero. La partecipazione è libera e gratuita e si svolgerà unicamente tramite la condivisione dal proprio profilo pubblico del social network Instagram.
Sono esclusi dalla partecipazione al presente challenge i soci del direttivo de L’AltraSciacca Foto.

Art. 5 – Modalità e termini di partecipazione al challenge
È necessario pubblicare su Instagram dal 5 Agosto 2016 al 30 Ottobre 2016, foto con gli hashtag #lifememorialpiro e #lifeistravel a cui deve essere aggiunta una didascalia che illustri il soggetto della foto e ne descriva l’attinenza al tema.
Saranno accettate foto nuove o già presenti nella galleria del proprio account pubblico (se privato non sarà possibile individuare i contributi) a cui in tal caso sarà sufficiente aggiungere un commento con gli hashtag #lifememorialpiro e #lifeistravel , sempre accompagnato da una didascalia che illustri il soggetto della foto e descriva l’attinenza al tema.
Si potrà partecipare con una sola foto.

Art. 6 – Criteri di valutazione
Le foto proposte secondo i termini e le modalità dell’art. 5 saranno valutate sulla base dei seguenti criteri:
1. pertinenza del tema. Avrà un peso del 60%
2. qualità artistica. Avrà un peso del 40%

Art. 7 – Informazioni sui soggetti partecipanti
Partecipando al presente bando gli autori delle foto confermano ed attestano che:
le foto caricate per il concorso sono effettivamente state scattate e create da loro stessi;
le foto non contengono materiale osceno, esplicitamente sessuale, violento, offensivo o diffamatorio;
le foto non contengono materiale discriminante per sesso, etnia e religione;
gli autori hanno ottenuto il permesso di pubblicare foto dove compaiono altre persone dai soggetti ivi ritratti;
è responsabilità di ogni partecipante assicurarsi che la pubblicazione delle fotografie non sollevi alcun tipo di controversia legale;
il comitato organizzatore ha il diritto di eliminare dal concorso le fotografie ritenute non idonee e che non rispondono ai suddetti criteri;

Art. 8 – Giuria
Sarà costituita apposita Giuria formata da esperti del settore.
Le decisioni della giuria sono da considerarsi insindacabili e inoppugnabili.

Art. 9 – Comunicazione dell’assegnazione del riconoscimento
Gli esiti del challenge saranno comunicati il 15 Novembre 2016 sul sito www.laltrasciacca.it/foto e sui canali social de L’AltraSciacca Foto.
L’assegnazione del riconoscimento avverrà successivamente. Ne sarà data notizia attraverso comunicati pubblicati sul sito e sui canali social suddetti.

Art. 10 – Segreteria organizzativa
Per ogni informazione è possibile contattare il club fotografico all’indirizzo email memorialfabriziopiro@gmail.com o al numero 3485520623.

Art. 11 – Privacy e trattamento dei dati personali
I dati dei partecipanti saranno raccolti in un database per l’elaborazione e la selezione dei vincitori, nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. La partecipazione al challenge implica l’accettazione al trattamento dei propri dati personali ai soli fini del challenge. Titolare del trattamento dati è Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto, con sede in Sciacca (AG) in via Friscia 10.

Art. 12 – Diritto di utilizzo e Proprietà intellettuale
Partecipando al challenge i candidati dichiarano la paternità progettuale e comunque di essere in possesso di tutti i diritti di utilizzo dell’elaborato pubblicato e liberano gli organizzatori del challenge e Instagramers Agrigento da qualunque responsabilità e da pretese da parte di terzi che dovessero reclamare diritti di qualunque natura sul progetto stesso.
La proprietà intellettuale dell’elaborato resta in capo ai partecipanti che concedono l’utilizzo dell’elaborato fotografico ai soli fini del challenge e non per usi commerciali

Art. 13 – Norme generali
La pubblicazione di foto, necessaria per la partecipazione al challenge, implica l’accettazione del regolamento. Sia il soggetto organizzatore sia il soggetto delegato sono esclusi da qualsiasi responsabilità civile e legale legata alla non osservanza della normativa sulla privacy e sui diritti di autore.
Ai sensi del D.P.R. 430 del 26 ottobre 2001 art. 6, la presente iniziativa non necessita di autorizzazione ministeriale in quanto trattasi di operazione senza finalità commerciale per la quale i premi che saranno assegnati avranno valore di riconoscimento del merito e d’incoraggiamento nell’interesse della collettività. L’organizzazione si riserva di apportare al presente regolamento modifiche utili alla migliore riuscita della manifestazione.
In caso di rifiuto a ricevere il premio da parte dei vincitori designati, si procederà ad uno scorrimento della graduatoria di merito definita dalla Giuria.
Ove per qualsivoglia giustificato motivo, il presente regolamento dovesse essere revocato, i partecipanti non potranno vantare diritti e pretese di alcun tipo.

Art. 14 – Accettazione del regolamento
La partecipazione al challenge comporta per i partecipanti l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente Regolamento, senza limitazione alcuna.

Add a comment

Al via venerdì la mostra “LIFE is travel”

Life è un progetto voluto da tutti coloro che conoscevano Fabrizio Piro, fotografo di origini saccensi, scomparso all’età di 37 anni a causa di un’incurabile malattia.
Tale progetto, nato allo scopo di ricordare, raccontare e presentare Fabrizio attraverso la fotografia, propone quest’anno, come secondo appuntamento, una mostra di alcune sue immagini, scattate con macchina fotografica reflex digitale, dal titolo Life is travel.

Il viaggio di per sé può essere inteso in vari modi. In senso fisico, come scoperta e movimento, in un contesto temporale; oppure come migrazione, necessità, fuga. Ma anche in senso metaforico, come espressione di abbandono, ricerca interiore o desiderio.

Da attento osservatore, Fabrizio racconta e presenta i luoghi da lui visitati, immortalando panorami, frammenti di spazi, particolari che identificano luoghi e attimi che catturano scene di vita vissuta e paesaggi, orizzonti vicini e lontani.
In questa raccolta di foto vengono presentate alcune tappe significative dei viaggi di Fabrizio o, se vogliamo, del suo viaggio, la vita. Perché forse la vera metafora di questo meraviglioso tema è quello di accumulare dei bei ricordi, quegli scatti, reali e non, che possono darci l’idea di aver vissuto veramente.
A completare l’esposizione, in sottofondo, il brano “Un suono per Fabrizio”, scritto d’istinto dal musicista jazz Salvatore Crapanzano, in occasione della nascita del progetto Life. Il brano, dedicato all’amico scomparso, presenta dall’inizio alla fine il suono ostinato del basso che si può identificare con il percorso, il continum della vita.
La mostra oltre a rappresentare uno stimolo alla riscoperta di se stessi e del proprio viaggio, è anche un invito alla conoscenza del territorio.
I protagonisti di questa manifestazione artistica saranno anche i partecipanti alla prima “Caccia al tesoro fotografica life” e al primo “Challenge Instagram life”, eventi dedicati a Fabrizio e ai quali è stata riservata la seconda sezione dell’esposizione.

La mostra, generosamente ospitata dal Sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola, sarà inaugurata venerdì 5 Agosto 2016 alle ore 20:00 presso l’Atrio Superiore del Comune di Sciacca e resterà aperta al pubblico fino a domenica 7 Agosto.
In occasione dell’inaugurazione sarà presentato alla città il nuovo pulmino della LILT (sez. di Agrigento) che è stato possibile acquistare attraverso i contributi dei cittadini ma anche grazie alle offerte raccolte durante la scorsa edizione di LIFE e col concorso fotografico “Obiettivamente Donna”. Sempre nella stessa serata saranno premiate le più belle foto della Caccia al Tesoro Fotografica LIFE che si è svolta lo scorso 23 Luglio.
L’ingresso è gratuito e anche quest’anno sarà possibile sostenere la lilt durante le tre serate, prenotando e acquistando le stampe fotografiche delle prime due edizioni.

La manifestazione è organizzata dagli amici e familiari di Fabrizio insieme ai soci del club fotografico amatoriale L’AltraSciacca Foto e vede il patrocinio del Comune di Sciacca e della LILT (sez. di Agrigento).

Le immagini di Fabrizio vivono così.

Add a comment

“Le obiettive” vincono la 1^ Caccia al Tesoro Fotografica LIFE

Si è svolta sabato, 23 Luglio, la 1^ Caccia al Tesoro Fotografica LIFE, iniziativa ricadente nell’omonimo progetto fortemente voluto dagli amici e familiari di Fabrizio Piro e dal club fotografico amatoriale L’AltraSciacca Foto di cui lo stesso Fabrizio era socio.

Una novità per la città di Sciacca quella della Caccia al Tesoro Fotografica, manifestazione che invece si svolge da tempo in diverse parti della Penisola. Novità che ha incuriosito e fatto partecipare per questa prima edizione 20 squadre, per un totale di 70 partecipanti.

Sabato pomeriggio le squadre si sono recate presso lo stand LIFE in piazza, appositamente allestito e addobbato a festa dall’organizzazione. Dopo il check-in e il ritiro del kit gara c’è stato il saluto da parte degli organizzatori e la spiegazione delle regole del gioco. Alle 18:30, come da programma, il via alla gara dato dal lancio di un palloncino bianco da parte del piccolo Giovanni, figlio di Fabrizio.

Le squadre agguerrite hanno percorso il centro storico decifrando gli indizi e fotografando i vari obiettivi. Una gara che ha movimentato le vie del centro e che ha incuriosito non pochi.

I partecipanti, una volta completata la lista di indizi, si sono recati successivamente allo stand LIFE per foto di rito al traguardo e verifica delle foto nelle postazioni. Alle 20:30 è avvenuta la premiazione delle prime tre squadre che hanno indovinato tutti gli indizi. Ad avere la meglio su tutti sono stati:

1° Posto: “Le obiettive” (squadra costituita da Valentina Monastero, Federica Monastero, Beatrice Tulone ed Ettore Ventimiglia) che si sono aggiudicati una cesta con prodotti tipici e 8 ingressi gratuiti al cinema.

2° Posto: “Powell Team” (squadra costituita da Sandro e Deborah Rizzuto) che si sono aggiudicati una cesta con prodotti tipici e un buono per una cena con pizza.

3° Posto: “Riccardino Fuffolo Team” (squadra costituita da Gabriella Lo Bue, Maddalena Raso, Gabriella Giarratano e Danilo Russo) che si sono aggiudicati una cesta con prodotti tipici e 4 ingressi gratuiti al cinema.

Ma non finisce qui! le migliori foto della caccia al tesoro saranno infatti premiate nel corso della mostra LIFE che si svolgerà dal 5 al 7 Agosto nell’Atrio Superiore del Comune di Sciacca e sarà anche assegnato il “Premio LIFE” alla migliore foto che avrà interpretato il tema di quest’anno, il viaggio.

L’iniziativa ha visto il patrocinio del Comune di Sciacca e la collaborazione di: Pizzeria Bellavista, Saponi&Saponi, Industria conserviera ittica Carlino, RMK, TRS, A4 Graphic Design, Bonolio, Campo d’oro, Bar Florio, Just Photo, LILT (Sez. di Agrigento) e Sciacca Film Fest. Inoltre un grande plauso va ad Antonella Russo, moglie di Fabrizio, sempre in prima linea ed operativa.

L’AltraSciacca Foto e tutta la squadra LIFE si reputano soddisfattissime della riuscita della manifestazione a giudicare dal coinvolgimento dei partecipanti che hanno ammesso di essersi divertiti e di aver scoperto scorci di Sciacca che sconoscevano. Motivo per cui l’iniziativa sarà sicuramente riproposta.

Ringraziamo tutte le squadre che hanno partecipato e per vostra curiosità pubblichiamo gli indizi dati alle squadre e le relative soluzioni, precisando che per ogni squadra il primo indizio da decifrare era diverso per ognuna.

Elenco indizi

 

 

 

Add a comment

Tutto pronto per la 1^Caccia al Tesoro Fotografica LIFE

Si svolgerà domani, 23 Luglio, la tanto attesa 1^ Caccia al Tesoro Fotografica LIFE, iniziativa ricadente nell’omonimo progetto fortemente voluto dagli amici e familiari di Fabrizio Piro e dal club fotografico amatoriale L’AltraSciacca Foto di cui lo stesso Fabrizio era socio.

Subito dopo il lancio dell’iniziativa l’organizzazione è stata sommersa da adesioni, tanto da aver dovuto allargare il numero di squadre ammesse da 10 a 20. Malgrado ciò i posti sono già esauriti da diversi giorni.

L’iniziativa, ricordiamo, consiste in una vera e propria caccia al tesoro nel circuito del centro storico di Sciacca in cui le squadre dovranno trovare e fotografare gli obiettivi decifrando gli indizi forniti dall’organizzazione. In questo modo la caccia fotografica oltre a fornire un momento di divertimento assicurato, farà riscoprire scorci e dettagli architettonici della nostra città.

Domani, quindi, a partire dalle 17:30 ci sarà il raduno dei partecipanti in Piazza Scandaliato per il check-in nello spazio antistante il Bar Florio, che collaborerà all’iniziativa. Alle 18:30 sarà dato il via alla gara con le squadre che,munite di mappa ed indizi, andranno in giro per il centro storico alla ricerca degli obiettivi. Al termine della gara le squadre man mano si recheranno presso lo stand di Piazza Scandaliato consegnando le foto scattate durante la caccia al tesoro.

In conclusione, intorno alle 20-20:30, avverrà la premiazione delle squadre vincitrici, ossia quelle che avranno fotografato più obiettivi corretti in minor tempo. Le migliori foto della caccia, poi, saranno esposte e premiate nella mostra LIFE che si svolgerà nell’Atrio Superiore del Comune di Sciacca dal 5 al 7 Agosto 2016.

L’iniziativa vede il patrocinio del Comune di Sciacca e la collaborazione di: Pizzeria Bellavista, Saponi&Saponi, Industria conserviera ittica Carlino, Bonolio, RMK, TRS, A4 Graphic Design, Bonolio, Campo d’oro, Bar Florio, Just Photo, LILT (Sez. di Agrigento) e Sciacca Film Fest.

Add a comment